Pubblicità

sabato 29 giugno 2013

LA STILISTA GIADA CURTI AD ALTAROMA ALTAMODA PRESENTA LE BANDEAU D'AMOUR




La stilista Giada Curti per la sua sfilata che presenterà venerdì 5 luglio alle ore 17.00, presso The St. Regis Hotel per AltaRoma AltaModa si ispira alla bellissima poesia d'amore di Kahlil Gibran "Il matrimonio" e in particolare nel verso: “E fate che i celesti venti danzino tra voi”. Infatti la sua è proprio una danza tra tessuti e ricami a cui la stilista Giada Curti da il nome "Le Bandeau d’Amour” di Marie Antoinette, ossia la fascia che tratteneva i boccoli dell’ultima Regina di Francia, facendo sfilare le sue preziose creazioni di alta moda Autunno/Inverno 2013/14. 
Il bianco, il nero e il platino per toilette soirée in broccato, organza di seta e tulle impreziosite da sovrapposizioni di pizzi rebrodè e macramé. Fili di platino e paillettes cangianti si intrecciano su décolleté discreti. Le maniche sono aderenti sul braccio a tre quarti.
Cinture ricamate da cristalli e perle cingono la vita come corone per gonne ampissime sorrette da crine che ondeggiano con grazia al minimo movimento.
Otto le creazioni autunno/inverno in cui la stilista sottolinea lo stretto rapporto della Maison Curti con il mondo della Sposa. Così capricciosa, così elegante, così gentile.
Quattro le spose firmate Giada Curti per la prossima stagione. Sono avvolte in soffici nuvole di tulle e pizzi in una profusione di passamaneria, balze, nastri e fiocchi. Sono le spose che dettano le regole del galateo della passerella della stilista; regole come dogmi che non possono essere trasgredite nel più piccolo particolare. 
“Il bianco e il nero si illuminano di luci platino” afferma la stilista prossima ad una importante operazione di partnership con il Bellantuono, Group Italy per la distribuzione a livello mondiale della nuova linea Giada Curti Bride. “Moda è connubio di passione e spiritualità, di mistica e di ironia. Ogni mio abito di questa collezione è dedicato ad un'importante figura femminile della Storia, della quale porta il nome: Caterina di Russia, Paolina Borghese, Evita Peron, Elisabetta d'Austria (Sissi), Isabella di Spagna, Soraya, Maria José e Maria Antonietta”.

giovedì 27 giugno 2013

L'ACCADEMIA REVOLUTION TEAM PRESENTA OPEN ACADEMY







L'Accademia Revolution Team presenta Open Academy, un Final Work in cui ogni allievo realizzerà on stage la sua "Perfect Head", ovvero la propria esclusiva interpretazione della Tecnica e dei Trend appresi durante l'anno accademico in chiusura. Un evento interamente dedicato al Talento e alla Creatività e dal sapore decisamente Digital.
Tra le ore 17,30 e le ore 18,30 i ragazzi avranno la possibilità di creare direttamente dal loro piano di lavoro quotidiano un Hair Styling studiato e pensato per esprimere al meglio il proprio estro e per raccontare il proprio stile.
L'occhio attento di un pubblico composto da giornalisti, blogger e tecnici del settore sarà poi la Giuria d'eccezione che potrà votare fino al giorno successivo la "Perfect Head" insieme ai nostri followers, direttamente dalla Pagina Facebook Ufficiale di Revolution Team.
"Credo fermamente nel Talento e nei Giovani. Ogni giorno cerco di insegnare ai miei ragazzi l'Eccellenza Tecnica ma anche di metterli sempre al confronto con il mondo esterno, perché è con quest' ultimo che dovranno interagire" dice Orazio Anelli, Hair Stylist di casa Revolution Team e direttore dell'Accademia. "Proprio per questa ragione, ho fortemente voluto che questo evento avesse un'impronta estremamente moderna e interattiva." Volontà totalmente confermata anche dalla presenza "virtuale" di Uber, il famosissimo e innovativo servizio di private car che sta rivoluzionando il trasporto in città e da una speciale partnership con il magazine Woman&Bride, per una comunicazione digitale iper glam.
Non vi resterà che seguire live l'evento anche sui social all'hashtag #perfecthead. E come si dice in questi casi... Stay Tuned!




NATASHA PAVLUKENKO PRESENTA "SENSES" AD ALTAROMA ALTAMODA





Natasha Pavluchenko, designer Polacca, prima a sfilare all’Opening di Altaroma Altamoda, presenta a santo spirito in sassia, sabato 6 luglio alle 11:30 la collezione Haute Couture P/E 2014 intitolata “Senses” e dedicata ad una Donna Indipendente dal carattere deciso e forte. 
La Donna ideata e presentata da Natasha Pavluchenko sembra essere il proseguimento e l’evoluzione naturale della figura femminile proposta nella passata edizione e la cui parvenza riscosse grande ammirazione e successo. Questa sua evoluzione la rende una donna più sicura ma molto più femminile, perde la sua aggressività e cattura il pubblico con la dolcezza e la femminilità.
La Donna-bambola presentata nella collezione haute couture di Natasha Pavluchenko, non è una donna dal carattere passivo e sottomesso, ma è una donna affermata che mostra charme e grazia, caratteristiche evidenziate dalla scelta dei materiali e dei colori e sopratutto da un susseguirsi di contrasti nello style e nelle forme, voluti espressamente dalla stilista già dal concept della collezione, che mettono in risalto l’intenzione di rivelare e di mostrare i due lati opposti dell’essere Donna: forza e gioia, debolezza e dolore.

mercoledì 26 giugno 2013

ALTAROMA ALTAMODA, COLLEZIONI AUTUNNO INVERNO 2013/2014







Dal 6 al 10 luglio a Roma si svolgerà la rassegna AltaRoma AltaModa, l'evento moda più importante della capitale, che presenta, due volte l'anno, le collezioni di stilisti di alta moda nazionali e internazionali, delle stagioni primavera/estate a gennaio, e autunno/inverno a luglio. La chicca di quest'anno è rappresentata da un ospite d'eccezione: Jean Paul Gaultier. Come sempre l'importante rassegna sarà riservatissima ai vip e agli addetti ai lavori. Quasi tutte le sfilate si svolgeranno, come di consueto, nel bellissimo complesso monumentale di Santo Spirito in Sassia, ad eccezione di qualche stilista che ha optato per altre location, come lo stilista Nino Lettieri, che ha scelto per la sua sfilata un luogo veramente singolare e suggestivo: il centro ippico militare dei lancieri di Montebello, dove alle 13 si inizierà con un aperitivo, alle 14 il suo defilè, a seguire brunch sul green del centro e, in conclusione, la partita di polo. Queste le primizie che ci regalerà l'alta moda romana. Seguitemi e vi racconterò tutto nei minimi particolari di queste splendide giornate dedicate alla moda e alla creatività di grandi stilisti.

giovedì 20 giugno 2013

LO SGUARDO MASCHILE SUL MONDO FEMMINILE NELLE "BORSE D'ARTISTA" DI MARINA SANTANIELLO





Ieri si è svolto un vernissage unico, presso il centro Millepiani Coworking di Roma per la presentazione delle bellissime borse create da Marina Santaniello. Tutto è iniziato con la proiezione di un video, nel quale venivano intervistati tutti uomini, amici, figli, parenti che hanno raccontato come vedono, dal loro punto di vista, diverso per ognuno, le donne, per poterlo poi riprodurre dipingendo su borse dimenticate o abbandonate, dando loro nuova vita, ancora più splendente di quella precedente. Un vero e proprio corto che ha dipinto un quadro realista e intelligente, delineato da uomini ammaliati, delusi, innamorati, prevenuti, spesso spaventati. Così sono emersi vizi e virtù delle donne. L'amato, l'odiato e il temuto. Tutto riprodotto con assoluta maestria nelle borse di Marina Santaniello. E' seguito un defilè nel quale hanno sfilato modelle d’eccezione: donne di tutte le età, fiere, emozionate ed emozionanti. La voce degli uomini e la sorprendente bellezza di venti donne ordinarie, hanno contribuito al grande successo che hanno riscosso le “Borse d’Artista” di Marina Santaniello. Piccoli capolavori d’autore indossati con eleganza, disinvoltura e spensieratezza da donne comuni. Fra gli uomini protagonisti del video e presente alla serata anche lo stilista palestinese Jamal Taslaq, uno dei protagonisti di rilievo della kermesse capitolina di Altaroma."Sono già stata subissata di richieste, ha affermato Marina Santaniello al termine della sfilata, e questo mi rende orgogliosa e pronta a mettere subito in cantiere il prossimo progetto. Gli uomini sono stati una sorpresa, le loro parole mi hanno emozionato e fatto riflettere e li ringrazio per aver condiviso con me i loro pensieri e le loro paure. Ringrazio fra questi anche gli uomini della mia vita, che non mi hanno mai fatto mancare il supporto e l’appoggio necessario affinché un’artista si senta pienamente felice e compreso”. Le borse di Marina Santaniello personalizzate a mano con disegni che spesso la stessa borsa può ispirare, con colori, figure, prendono forma sul fronte e sul retro, con fodere e tessuti originali, ma rigorosamente vintage, rimarranno in mostra fino al 26 giugno presso la fucina creativa del Millepiani Coworking di Roma, in via Nicolò Odero, 13.























giovedì 13 giugno 2013

LE "BORSE D'ARTISTA" DI MARINA SANTANIELLO






Marina Santaniello è una creativa autentica, con una predisposizione infinita per l'arte.
La passione per le avanguardie artistiche del ‘900 e per gli oggetti vintage, l’ha portata a personalizzare e a valorizzare uno degli “oggetti” più amati dalle donne: le Borse.
Marina le sceglie, per restaurarle, sui banchetti dei mercatini o nei negozi dell’usato, spesso sono regali riciclati o dimenticati in angoli di soffitte polverose, appartengono agli anni ’50 o ’60 e sicuramente hanno già vissuto molte vite. 
Le personalizza con disegni che spesso la stessa borsa può ispirare, colori, figure, prendono forma sul fronte e sul retro, dentro e fuori, con fodere e tessuti stravaganti, ma rigorosamente vintage. 
Il 19 giugno, nella fucina creativa del Millepiani Coworking di Roma, Marina Santaniello presenterà le sue nuove “Borse d’Artista” interpretate e portate in passerella da 13 donne di tutte le età, rappresentative del caleidoscopico mondo femminile. 
La nuova collezione nasce come prosecuzione evolutivo del progetto “Vizi e Virtù della donna” presentato nel 2011, nel quale le borse furono create e realizzate interpretando il mondo femminile e tutte le sue sfaccettature, focalizzando in modo particolare il punto di vista delle donne. 
Stavolta l’attenzione di Marina si sposta sul mondo degli uomini: “Dico Donna, Dico Rosso, Dico Labbra”. Sette uomini intervistati dall’artista raccontano, confessano, riflettono sul “femminile”. Le libere associazioni maschili i loro pensieri, i loro sentimenti, i loro ideali e le incomprensioni sono state tradotte e rappresentate in immagini, colori e forme sulla migliore amica della donna: “La Borsa”. 
Le “Borse d’Artista” di Marina Santaniello, uniche, esclusive, non sono fatte per le gallerie d’arte o per  gli showroom delle più prestigiose capitali della moda, sono state concepite per vivere a fianco delle donne … ancora una volta.














lunedì 10 giugno 2013

LA GRANDE MARILYN MONROE MAGISTRALMENTE RAPPRESENTATA AL TEATRO DELL'OROLOGIO A ROMA





Al teatro dell'Orologio a Roma si è conclusa ieri la rappresentazione dell'opera "Marilyn Monroe gli ultimi tre giorni", riscuotendo un grande successo tra il pubblico. La grande icona e diva intramontabile è sicuramente da definire una delle più belle attrici di tutti i tempi, dotata di grande talento, intelligenza, sensibilità, accompagnata da un' incolmabile solitudine. 
La sua morte tragica da sempre ha portato tutti coloro che la conoscevano e non, a chiedersi delle spiegazioni sul vero dramma. Portare in scena tale ricordo si è rivelato emozionante per tutti gli attori protagonisti ed in particolare per il regista Michele di Francesco, che ritrova innumerevoli consensi da parte di un pubblico estasiato nel rievocare una storia che vede in lei, Marilyn, la diva inimitabile.
Ogni personaggio, che è entrato in scena, è stato convincente, a tal punto da far rivivere momenti intensi ed irripetibili, di un attrice e diva inimitabile. La sua scomparsa sconvolse, non solo il mondo del cinema ma determinò un lutto mondiale.
L’opera, fa emergere il vero dramma di Marilyn e la sua grande fragilità emotiva. Ogni personaggio ha recitato con precisione la parte, a partire dalla protagonista: Vita Rosa Pugliese, che da prova di un eccellente interpretazione, fino ad arrivare a colui che l’ha tradita ed abbandonata, si proprio lui Bob Kennedy, il fratello di John Kennedy, l'allora Presidente degli Stati Uniti d'America, che amava profondamente e le ha sconvolto la vita fino alla fine, abilmente interpretato da Marco Martino, che centra pienamente il personaggio.
Tutto si conclude con un grande entusiasmo del pubblico, che applaude emozionato e commosso nel rivivere la storia di un’attrice e di una donna affascinante ed intramontabile.

martedì 4 giugno 2013

APRE L'ISTITUTO MODA E LUSSO



Mercoledì 5 giugno 2013, presso la sede di Via Faleria 21, zona San Giovanni, l’Istituto Moda e Lusso inaugura la sua struttura e presenta agli appassionati del settore, agli studenti ed ai professionisti un centro di alta formazione, interamente dedicato alle professioni della moda, del lusso, della comunicazione, del marketing e del business. Nato dalla sinergia tra il Gruppo Morena,  società di consulenza in comunicazione e marketing, e il Centro Studi A. Manieri, il più antico complesso scolastico paritario di Roma e Istituto accreditato per la formazione, l’Istituto Moda e Lusso ha l’obiettivo di preparare alle carriere del fashion system, valorizzando la creatività, stimolando la curiosità e le capacità personali per lo sviluppo di competenze di primissimo ordine. Una nuova realtà, che fa dell’esperienza decennale, nel settore dell’Istruzione del Manieri, e delle competenze del Gruppo Morena, nella consulenza in marketing e comunicazione per il B2B e la moda, un cavallo di battaglia sul quale puntare per una formazione d’eccellenza.
La consapevolezza di essere inseriti in un contesto competitivo, in continuo mutamento ed a alto tasso di innovazione stilistica e dei gusti, ha imposto all’Istituto Moda e Lusso un approccio dinamico ed una prospettiva formativa di rigore, in cui le competenze ed i saperi tecnici si fondono con quelli trasversali e manageriali per la crescita di professionalità, concretamente spendibili nel mercato del lavoro. 
Tutti i corsi sono strutturati e pianificati secondo il modello della formazione universitaria e tengono conto della nascita delle “nuove professioni” della moda, del marketing e della comunicazione, rispondendo alle reali esigenze degli operatori del mercato. L’Istituto, attraverso corsi Post graduate, Professional , Short e Master, eroga programmi di alta formazione nel Fashion Design, Fashion Business, Fashion Communication, Fashion Photography, Hair Styling, Make Up, Fashion Styling, Fashion Accesories & Jewellery Design, Personal Shopper, Fashion Internet, Wedding Planner, Banqueting Design, Fashion Selling e Fashion Editor. A disposizione degli studenti Fashion Lab attrezzati, completi di tutte le strumentazioni per divenire dei veri professionisti della moda. Dal laboratorio fotografico alla sala stile, fino a quella make up & hair. L’Istituto Moda e Lusso è uno dei pochi esempi nella capitale che coniuga una formazione teorica top level ad una più pratica ed interattiva, di pari rilevanza. A sostegno del progetto Istituto Moda e Lusso, il brand Tocco Magico, marchio che rappresenta la storia dell’hair styling italiano ed internazionale, ha deciso di sposare l’iniziativa formativa, ponendosi come partner ufficiale per i corsi dedicati al mondo dell’Hair.
L’open day si articolerà in due momenti principali:
dalle 16.00 alle 17:00 l’evento sarà aperto da una conferenza stampa, presso l’Aula Convegni dell’Istituto, dove sarà presentato ai giornalisti, ai blogger e agli ospiti la direzione dell’Istituto Moda e Lusso, la mission, l’obiettivo e i percorsi formativi. Il dibattito sarà corredato dall’intervento di professionisti del settore moda, dagli sponsor, quale testimonianza dei cambiamenti in atto nel sistema del lusso e della moda. Un nome su tutti Gabriele Fiorucci, titolare del Gabriele Fiorucci Group che opera a livello nazionale ed internazionale rappresentando molteplici brand nel mondo.
Dalle 17.00 alle 19.00 si avrà la possibilità di visitare l’Istituto, assistere alle Fashion Performance organizzate all’interno dei laboratori creativi e ammirare le creazioni di Antonio Martino Couture, stilista ufficiale di Simona Molinari per Sanremo 2013, Annarita Mattei Couture, Le Spose di Oreos Orea Couture.

Per approfondimenti: www.istitutomodaelusso.it