Pubblicità

mercoledì 26 agosto 2015

Notte Glamour a Galatone



Torna a Galatone, nel cuore del Salento, con la suggestiva cornice della Piazza del SS. Crocifisso il 28 Agosto alle ore 20.30, la notte dedicata all’Alta Moda, manifestazione firmata da Cool Events di Pasquale Guidi il quale ha ormai consolidato la sua fama di organizzatore di grandi eventi di alta moda, non ultima, quella svoltasi a Roma, nella splendida cornice di Piazza Navona.
Lo spettacolo di Galatone, affascinante cittadina che, come la vicina Lecce, incanta per il suo centro storico barocco, è alla sua quarta edizione e promette anche quest’anno una serata all’insegna del glamour più originale e creativo. Soprattutto d’autore.
In passerella sfileranno stilisti internazionali del calibro di Raffaella e Gigliola Curiel con i gioielli di Marina Corazziari, Giada Curti, Peter Langner, Michele Miglionico, Erasmo Fiorentino, accanto a quello dello stilista salentino famoso in tutto il mondo Gianni Calignano. 
L’evento verrà seguito da importanti riviste di settore nazionali e estere, da organi di stampa e TV locali e nazionali. 
Saranno presenti rappresentanti della Regione Basilicata e della Regione Puglia, oltre a quelli del corpo diplomatico, dimostrando così l’importanza di un evento finalizzato a diffondere, al pari della moda, anche la cultura, la valorizzazione e la promozione turistica di questo meraviglioso territorio.
Conduttori della serata l’attore Roberto Farnesi e la showgirl Sofia Bruscoli. Le interviste sono affidate a Francesca Rodolfo di Telenorba. 
Ospiti, direttamente da Zelig e Colorado, Beppe Braida, Giampiero Peroni e Dedio che si alternerano agli artisti internazionali del “Circo Bianco”. Lo stilista salentino Antonio Extempore realizzerà dal vivo il suo “Instant Fashion”.
La scenografia è affidata a Mario Carlo Garrambone e la coreografia a Matteo Giua, trucco e parruco affidato a Tonio&Gina Parrucchieri e IO Donna di Trianni Annarella e Corvo Veronica.
L’intento sociale dell’evento è rivolto all’Associazione Rinascita Meridionale per le donne vittime di Violenza.
Media Partner: TELENORBA – RENDEZ VOUS DE LE MODE – LA POSTILLA - LA SIRITIDE - STAR TV – ORA – DITTUTO.IT. 
L'evento di moda unisce la creatività internazionale a quella locale, attivando uno scambio culturale importantissimo per il Salento.
Rappresenteranno Galatone, le creazioni di Tommaso Filieri, che da anni ormai esprime con creatività l'identità locale e gli abiti e gioielli di Luisa Stapane vincitrice del concorso Eurovision, chiamata a rappresentare l'Italia in Lussemburgo. 
Notte Glamour è stata voluta dall'Assessore Roberto Antico che con impegno e passione l'ha fatta crescere negli anni. L'assessore, scomparso improvvisamente nella notte del 9 luglio scorso, ha lasciato un grande vuoto, pertanto l'Amministrazione ha ritenuto opportuno portare a termine l'iniziativa per rendergli omaggio e rispettare la sua volontà.

martedì 25 agosto 2015

La notte veste Senise


“…E quindi uscimmo a rivedere le stelle…”
All’insegna del celebre verso dantesco, lo scorso anno si è svolta con grande successo la terza edizione de “La notte veste Senise” ideata e organizzata da Cool Events Moda di Pasquale Guidi che anche quest’anno porterà grandi firme dell’Alta Moda italiana nell’ incantevole ed accogliente cittadina lucana. 
L’appuntamento con l’Alta Moda, giunto alla sua quarta edizione, si terrà il 26 agosto alle ore 20,30 a Senise nella splendida location di P.za San Francesco, tra la scalinata che conduce all’omonimo Complesso Monumentale datato XIII secolo, recentemente ristrutturato, e la bellissima chiesa di Santa Maria degli Angeli, custode di un raffinato polittico rinascimentale di Simone da Firenze (1523).
Si alterneranno sul palcoscenico nomi internazionali come Raffaella e Gigliola Curiel con i gioielli di Marina Corazziari, Giada Curti, Peter Langner, Gianni Calignano, Erasmo Fiorentino, accanto a quello dello stilista lucano di fama internazionale: Michele Miglionico.
Ancora una volta, passione, professionalità, talento e lungimiranza rendono vincente la formula di Pasquale Guidi con un evento che mira alla valorizzazione del territorio ospitando le grandi firme che hanno reso famoso il made in Italy nel mondo. La manifestazione promuove così il territorio lucano rendendolo sempre più famoso anche al di fuori dei confini nazionali, per la varietà delle sue ricchezze: da quelle artistiche a quelle artigianali e a quelle agricole. 
La serata verrà seguita da importanti riviste specializzate nazionali ed estere oltre agli organi di stampa e TV locali e nazionali.
Saranno presenti Rappresentanti della Regione Basilicata e della Regione Puglia, oltre a quelli del corpo diplomatico.
La presenza di autorità internazionali dimostra l’importanza di un evento finalizzato a comunicare e diffondere, al pari della moda, anche la cultura, la valorizzazione e la promozione turistica di questo meraviglioso territorio.
Conduttore della magica serata, l’attore Roberto Farnesi affiancato dalla showgirl Sofia Bruscoli, mentre la giornalista di TeleNorba Francesca Rodolfo intervisterà i personaggi intervenuti.
Ospiti della suggestiva manifestazione direttamente da Zelig e Colorado Beppe Braida, Giampiero Peroni e Dedio.
Antonio Extempore, ormai affermato stilista talentino, con il suo “Instant Fashion” realizzerà dal vivo, con il solo ausilio di stoffe e spilli, abiti unici direttamente in palcoscenico con le top model le quali indosseranno gli originali outfit. 
La scenografia è affidata a Mario Carlo Garrambone e la coreografia a Matteo Giua, Make up e Hair styling a cura della Scuola Europea Accademia di Policoro e Matera, creata e gestita da Mirella D’Alessandro.
Particolare attenzione sarà data allo scopo sociale dell’evento: la campagna di sensibilizzazione contro la violenza sulle donne che vede il coinvolgimento dell’“Associazione Rinasciata Meridionale Per le Donne Vittime di Violenza.”

lunedì 24 agosto 2015

La Great Cup di vela a Civitavecchia dal 27 al 30 agosto


Tecnica, velocità, adrenalina. Questi sono solo alcuni degli ingredienti del Trofeo Great Cup 32, con i catamarani che sfruttano le tecnologie della Coppa America che per la prima volta sbarcano in Italia, grazie all’organizzazione della Ventana Group, società torinese, leader nella realizzazione di grandi eventi sportivi e aziendali. Sarà il porto di Civitavecchia a ospitare l'evento internazionale dal 27 al 30 agosto, con il Terminal del Gusto di Campagna Amica Coldiretti che per 4 giorni diventerà il punto di osservazione privilegiato per appassionati e curiosi. Patrocinato dal CONI e dalla Regione Lazio, l’evento, penultima tappa del tour europeo, vedrà i cinque team in gara pronti ad affrontarsi volando sull’acqua per assicurarsi la vittoria finale.
Alinghi, il Sultanato dell'Oman, Spindrift Racing, Armin Storm Sailing Team e il Team Engie, questi gli equipaggi (5 uomini per ogni imbarcazione), che si daranno battaglia nei mari laziali con la possibilità unica di allargare l'equipaggio a 6 elementi: verrà data l'opportunità al pubblico di comprare un pass Vip per vivere le gare da protagonista.
La Great Cup nasce ad Amsterdam nel 2012 dove per la prima volta vengono sviluppati catamarani di classe GC32 di lunghezza 12 metri e larghezza 6 metri a vela rigida e con foil che permettono alle imbarcazioni di navigare tra gli 8 nodi (14km/h) fino a raggiungere 30 nodi di velocità (55km/h). La velocità massima raggiunta in gara ha toccato il picco di 37.9 nodi (72km/h).
Questa classe di catamarani oggi è presente in 5 paesi del Mondo e sta riscuotendo un successo clamoroso grazie al fatto che è l’unica regata nella quale vengono utilizzate tecnologie ed equipaggi provenienti dalla Coppa America.
L’evento, giunto alla sua terza edizione, verrà seguito da 45 Broadcaster che copriranno la manifestazione con la distribuzione in 98 paesi in tutti i continenti grazie alla piattaforma Icarus, che a fine giornata si occuperà di fare un resoconto video delle gare.
Sponsor principale dell’evento Bullitt, azienda inglese che produce e vende prodotti elettronici di largo consumo in partnership con brand globali quali Kodak, Ministry of Sound, Caterpillar.
Il Campo di regata sul porto di Civitavecchia sarà largo 1,2x1,2 miglia marine, che corrispondono a 2,222 km, per una grandezza di circa 5 km². L’inizio delle regate è fissato ogni giorno per le 11.30 fino alle 17.00, vento permettendo. La modalità di gara sarà la Fleet Race, ovvero tutti contro tutti in un’unica batteria. Ogni 20’ partirà una nuova gara per un totale di 8 regate al giorno che determineranno i punti per la classifica generale.
Il campo base delle attività sarà alla Banchina n°7 al Terminal del Gusto, mentre l’area vip del Club32 e il Media Center saranno nell'Hotel San Giorgio.
L'organizzazione muoverà circa 200 persone tra staff, media e addetti ai lavori. Nello specifico a sbarcare a Civitavecchia saranno 50 persone dello staff della GC32 Racing Tour, 15 Giudici.
Tutta la manifestazione verrà ospitata dal Terminal del Gusto, alla Banchina n°7, alle spalle del Forte Michelangelo. Questa sarà l’area viva della manifestazione, dove il pubblico potrà avvicinarsi alle imbarcazioni attraccate nei momenti di pausa dalle gare, e sarà possibile fotografare e vederle da vicino. Qui verrà allestita l’area tecnica delle squadre, che sarà accessibile al pubblico attraverso un pass, per vivere l’esperienza nei box dove si mettono a punto le imbarcazioni.
Tutta l’area sarà un punto dinamico dove attraverso il progetto creato da Campagna Amica di Coldiretti Lazio per portare l’enogastronomia Made in Italy, in collaborazione con il Buono srl, si sottolineerà l’importanza di una sana alimentazione legata alla pratica sportiva.
Il Terminal del Gusto inaugurato lo scorso 4 Luglio, ha come obiettivo quello di diventare uno spazio unico nel suo genere multifunzionale e multisensoriale dedicato alla vendita di prodotti legati alle tradizioni dell’agroalimentare italiani, e si distingue appunto per l’unione tra innovazione e tradizione.
La GC 32 oltre allo spettacolo in acqua, ha un sistema innovativo di hospitality, in grado di soddisfare gli amanti della vela e quanti si avvicinano per la prima volta. Si potrà infatti vivere la regata a stretto contatto con i team partecipanti. Il pubblico avrà addirittura la possibilità di essere a bordo di catamarani in competizione durante la gara, o viverla sui Vip Ribs, ovvero i gommoni autorizzati ad avvicinarsi alla linea del campo di regata. Ultima possibilità per il pubblico quella di entrare nella base tecnica dei team, e spesso area Top Secret, per vedere che accade nei box di gara.
Sono stati costruiti dei pacchetti economici per andare incontro alle possibilità della gente ed avvicinarla a questo sport: race experience, per essere il sesto uomo a bordo; on water experience, per seguire a stretta distanza sul gommone la regata; Vip Lounge experience, per seguire la regata dal palco Vip; Technical Experience, per entrare nell’officina dei team.
La GC32 Racing Tour è una manifestazione ideata dal Dott. Martin Fischer.
I catamarani sono lunghi 10m (12m incluso bowsprit) per 6m di larghezza, è sono tra i più veloci di tutto il mondo. Questa imbarcazione permette di sperimentare altissime prestazioni di nautica e velocità, grazie ad un livello di tecnologia molto evoluto nel disegno dello scafo.
I primi GC32 hanno visto la luce a Dubai verso la fine del 2012, mentre le prime tre imbarcazioni che hanno gareggiato lo hanno fatto in occasione di eventi in Europa nel corso del 2013, con il debutto all’Allianz Traunsee Woche in Austria.
Oggi ci sono regate di GC32 in Europa e Nord America. In Europa le barche competono nel Bullitt CG32 Racing Tour, che così come oggi, anche nel 2016, comprenderà una serie di eventi di quattro giorni. Inoltre è prevista una tappa supplementare che si terrà, durante l’inverno, in Florida.
Il regolamento della Bullitt CG32 Racing Tour viene deciso dai proprietari e dalle loro squadre, attraverso il CG32 International Class Association, il cui presidente è lo svizzero ed ex olimpionico, Flavio Marazzi.
La CG32 ha una forma della carena molto complessa. Lo scafo ha soltanto un piccolo bilanciere e la sezione trasversale, ma ha la capacità di essere agile per sfruttare al meglio l’aerodinamica, rendendo possibile il passaggio attraverso le onde in modo pulito, e limitando al massimo il beccheggio dell’imbarcazione. Per facilitare il montaggio delle travi sul catamarano, ci sono solo quattro bulloni per fascia, due per lato, che sostengono le travi a cuneo che sono comunque autobloccanti, rendendo così lo scafo una struttura ultra-rigida. I catamarani moderni hanno migliorato molto le tensioni che si registravano solitamente a poppa grazie alla struttura, caratteristica dei CG32, a doppia spina dorsale. Questo sistema realizzato dalla Southern Spars permette anche una maggiore facilità di montaggio e trasporto. Le lamine di seconda generazione per la CG32 sono stati introdotti nella primavera del 2014 dopo il successo delle AC72s nella 34ma Coppa America a San Francisco. Le Pellicole hanno una configurazione simile a quelle sperimentate dai predecessori nel Foiling Phantom e Groupama C. Al posto di una deriva c’è un J-foil. Questo è progettato in modo che il foglio di poppa si possa abbassare per creare una forma a V quando è in acqua. Questa forma fornisce un'eccellente stabilità, in altre parole c'è un nodo nel pozzo verticale del foglio, in modo che quando è sollevata dopo una virata, la V diventa più a forma di L, per ridurre al minimo il contatto indesiderato con l'acqua. Meno evidente è che lo scarroccio agisce anche come un sistema automatico di regolazione altezza. Come la barca scivola lateralmente, la pressione viene aumentata sulla parte superiore della punta della lamina. Rispetto al lamine utilizzate sui sventare catamarani AC, qui sono più grandi (in realtà la punta lungo 1.6m è grande come le punte più piccole utilizzate sui AC72s). Tuttavia è molto elevato l’allungamento per minimizzare la loro resistenza, che altrimenti limiterebbe la velocità massima dell'imbarcazione. Gli scafi sono una fantastica sfida di ingegneria. I due timoni sono entrambi dotati di T-foils. Il rastrello dei timoni è regolabile, il fondo di ciascun timone è incernierato, mentre nella parte superiore del telaio può essere spostato avanti e indietro attraverso un worm drive. Questa unità è collegata tramite un tappeto scorrevole lungo la trave posteriore, in modo che l'inclinazione dei due timoni rimanga la stessa. I timoni sono uniti da una barra di timone. Per facilità di logistica la CG32 ha un impianto catamarano convenzionale. Il catamarano ha un albero rotante alto 16.5m Southern Spars, in fibra di carbonio, con una sezione di 320x140 millimetri, che aiuta anche a mantenere la tensione dell'inferitura sul genniker. L'albero ha un profilo alare e ruota permettendo all'albero-vela maestra di avere una apertura alare il più grande possibile. Questo è di vitale importanza su una barca con un così alto rendimento, dove l’aerodinamica diventa un significativo problema. La rotazione dell'albero è possibile grazie ad una chiave aft-facing, ai piedi del pennone. L'albero è rinforzato da una serie di diamanti. Questi attaccano ad un unico punto all'interno della parte inferiore del montante, in modo che entrambi i lati del diamante possano essere tesi simultaneamente. L'albero infine è impostato in modo che possa essere calpestato senza la necessità di una gru. Il guardaroba per la CG32 comprende solo tre vele: principale superiore piatta, lama fiocco e genniker. Tutto l’equipaggiamento è fornito dallo sponsor North France.
I team partecipanti sono: ALINGHI, team svizzero, fondato da Ernesto Bertarelli, ha vinto l’America’s Cup nel 2003 e nel 2007. Ernesto Bertarelli inoltre ha conquistato per due volte il Bol d'Or Mirabaud (2011 e 2012) e il Vulcain Trophy (2013 e 2014). Nel 2008 e nel 2014, con le vittorie nel circuito delle Extreme Sailing Series, Alinghi ha ulteriormente arricchito il suo palmares di successi internazionali.
ARMIN STROM, team svizzero, fondato da Ernesto Bertarelli, ha vinto l’America’s Cup nel 2003 e nel 2007. Ernesto Bertarelli inoltre ha conquistato per due volte il Bol d'Or Mirabaud (2011 e 2012) e il Vulcain Trophy (2013 e 2014). Nel 2008 e nel 2014, con le vittorie nel circuito delle Extreme Sailing Series, Alinghi ha ulteriormente arricchito il suo palmares di successi internazionali.
SPINDRIFT RACING, il team è stato fondato da Dona Bertarelli e Yann Guichard nel 2011 e ha sede a Saint Philibert, nel sud della Bretagna (Francia). Spindrift racing gestisce sei imbarcazioni da regata per quattro progetti complementari tra loro: il campionato D35 sul lago di Ginevra con il D35 Ladycat powered by Spindrift; il Tour de France à la Voile 2015 con due trimarani Diam 24; l’attività di pubbliche relazioni con il trimarano monotipo MOD70 Spindrift: il CG 32 Racing Tour e, infine, il maxi Spindrift 2, un trimarano di 40 metri di lunghezza con cui il team, il prossimo inverno, cercherà di battere il record del Jules Verne Trophy, il giro del mondo senza scalo e senza assistenza. La comune volontà di combinare passione e professione ha spinto Dona Bertarelli e Yann Guichard a condividere le loro competenze per affrontare insieme una sfida importante e complessa con un approccio imprenditoriale. I risultati finora parlano da soli: nel 2013 il team a bordo del maxi trimarano Spindrift 2 ha stabilito il nuovo record sulla Discovery Route in 6 giorni 14 ore 29 minuti da Cadice, in Spagna a San Salvador, alle Bahamas. Nel 2014 il team ha vinto il Bol d'Or Mirabaud con il catamarano D35 e ha concluso a 2° posto la Route du Rhum.
SULTANO DELL’OMAN, promossa dal Ministero del Turismo dell’Oman e co-sponsorizzata da EFG Bank Monaco, Oman Sail è un'iniziativa nazionale pionieristica, istituita nel 2008, che utilizza lo sport della vela con un approccio e un percorso strategico nuovo e ambizioso per mettere in luce il patrimonio marittimo del Sultanato dell'Oman, promuovendo lo sviluppo socio-economico del paese e la sua immagine di destinazione turistica di alto profilo. La portata e i primi successi di questo programma unico e innovativo, che mira a dare fiducia e a trasferire preziose competenze di vita alla generazione dei giovani omaniti, sono senza precedenti. Il progetto è di pari opportunità e offre a uomini e donne la possibilità di sviluppare percorsi sportivi e lavorativi attraverso una serie di programmi di vela rivolti a giovani, donne e comunità. Oman Sail si è impegnata a costruire sette scuole di vela lungo la costa del Golfo Persico e del Mar Arabico, quattro delle quali sono già attive presso Mussanah, Marina Bander Rowdha, Sur e The Wave, Muscat. Il "Performance Pathway" di Oman Sail seleziona i talenti attraverso i programmi di vela della comunità e li segue fino a quando vengono selezionati dalla Squadra Nazionale di Vela dell'Oman, con l'obiettivo di vincere una medaglia ai prossimi Giochi Olimpici. La flotta di Oman Sail compete in tutto il mondo e a quasi tutti i livelli, nel tentativo di affinare le capacità marinaresche degli atleti omaniti gareggiando con e contro alcuni dei migliori velisti al mondo. L'Oman è rappresentato nel circuito CG 32, nelle Extreme Sailing Series, nella flotta J80, nel Laser Olimpico, nelle flotte dei 49er e degli RS:X e nel circuito dedicato ai più giovani con l'Optimist. Il programma vanta anche una campagna con il trimarano MOD70. 
TEAM ENGIE, nel 2015, dopo tre anni di successi di regate d'altura in classe 40, Sebastien Rogues ha scelto di passare a imbarcazioni multiscafo. Navigare su barche più veloci, più tecniche e più emozionanti. Nel settembre 2014, Sebastien ha scoperto la CG 32 insieme a Sebastien Col, un esperto in questa categoria di barche. Sedotto dalla nuova barca "volante", lo skipper ha deciso di gareggiare in questa serie per i prossimi 3 anni, con un sostegno costante del fedele dello sponsor Engie. Nel suo equipaggio velisti di successo come Bertrand Castelnérac e Christophe Carbonnières.




Campo di regata

sabato 22 agosto 2015

Domenica 23 agosto, a Trevi nel Lazio, verrà incoronata la nuova Miss Ciociaria


Manca poco per sapere chi sarà Miss Ciociaria 2015. L’anfiteatro di Trevi nel Lazio, infatti, ospiterà, domenica 23 agosto, dalle ore 21, la tappa finale del concorso di bellezza nato ben 41 anni fa da un’idea del Cavaliere Tony De Bonis che ha fortemente voluto omaggiare la Ciociaria e le bellezze locali con questa iniziativa che ogni anno ha riscosso sempre più successi e che ha rappresentato un trampolino di lancio per molte partecipanti. Tutto pronto, quindi, per questo appuntamento importante che ha visto sfilare numerose ragazze nelle serate che si sono svolte a Veroli, Frosinone, Pontecorvo e Guarcino e che proprio a Trevi nel Lazio decreterà la vincitrice assoluta di questo 2015. Sarà la bravissima Paola Delli Colli, accompagnata dal mago Parker, a presentare la kermesse che vedrà al suo interno anche momenti musicali e di danza con ospiti a sorpresa tra cui anche alcuni finalisti del programma tv “X Factor”. Il tutto sotto la supervisione di Donato e Giuliana De Bonis i quali, insieme al papà Tony, hanno organizzato questa edizione 2015 alla ricerca della più bella della Ciociaria. Dalle ore 21 le ragazze, coordinate dalla modella professionista Vanessa Pretola, sfileranno in abito elegante, abito casual e costume da bagno di fronte ad una giuria qualificata e composta da esperti del settore dello spettacolo e della moda tra cui Assunta Giorgilli (titolare “Creazioni Gio”), Gisella Peana (consulente d'immagine, film-maker e direttrice del Web Magazine "Il Peana" www.ilpeana.it), Greta Mariani (Radioday), Salvatore Pigliasco (Direttore della rivista "Chic Style" www.chicstyle.it) ed una rappresentanza del punto vendita di alta moda Mad (Moda Accessori Design) di Frosinone.
Sfilata anche in abito da sposa grazie all’atelier “Creazioni Gio” che metterà a disposizione 18 abiti di importanti aziende italiane (tra cui Pronovias e Giotta) mentre Miss Ciociaria 2014, Silvia Colagiovanni, indosserà un vestito da sposa in pura seta prima di passare lo scettro alla vincitrice di quest’anno. Tutte le concorrenti indosseranno costumi realizzati per l’occasione dalla ciociara Marina Di Mario (Matilda Costumi): modello intero con sgambatura anni 60.
Ad immortalare i momenti più belli della serata ci penseranno i fotografi ufficiali: Francesco Cipriani, Pietro Mingarelli e Bartolomeo Tricarico. Il trucco e le pettinature saranno curate dal centro “Tony Parrucchieri” di Anagni. Sponsor Miss Ciociaria 2015 “Gianat” Cosmetici Professionale. Service e scenografia a cura di Massimo Mingarelli.
Appuntamento, quindi, a Trevi nel Lazio per tutti coloro che saranno curiosi di conoscere la nuova testimonial della Ciociaria.

martedì 11 agosto 2015

"LOVE", il party di Fawaz Gruosi fa innamorare




L'8 agosto a Porto Cervo, da 16 anni a questa parte, è la notte di Fawaz Gruosi, famosissimo gioielliere svizzero, fondatore e direttore creativo della Maison de Grisogono, che festeggia qui il suo compleanno, in Costa Smeralda.
Lo stupendo scenario al Cala di Volpe, nuova esclusiva location della serata più ambita della Costa VIP, ha ospitato un'affascinante red carpet con l'esposizione dei pezzi unici più famosi delle ultime collezioni di alta gioielleria de Grisogono, da sempre ambiti dallo star system internazionale.
Dopo il photocall di rito, un raffinato cocktail a base di deliziosi antipasti finger food e fiumi di champagne (con la sola variante del miglior Bellini dell'isola!) ha piacevolmente intrattenuto gli ospiti per oltre due ore culminando con uno straordinario spettacolo pirotecnico.
Un'importante candida struttura, costruita nel giardino del Cala di Volpe, ha poi accolto i 600 invitati placés per il gala dinner. Al centro dell'immacolata struttura il palco ha visto l'esibizione dal vivo dei Goldsingers e di affascinanti violiniste fino alla 1 di notte, ora della maestosa torta, rigorosamente bianca e blue.
Fawaz Gruosi in persona ha quindi annunciato e accolto sul palco Mika, che si è esibito in un esclusivo concerto acustico ed intimista per 45 minuti di grande coinvolgimento!
Dopo il concerto il gruppo dei Goldsingers ha trascinato gli ospiti in spiaggia per balli scatenati fino all'alba.
Il tema della serata "LOVE" ha creato l'atmosfera romantica ideale per festeggiare Fawaz Gruosi tra ospiti e amici affettuosi. Tra i nomi noti al pubblico italiano, Simona Ventura, Mara Venier, Valeria Marini, Claudia Galanti, il Principe Emanuele Filiberto di Savoia, Victoria Silvstedt, Flavio Briatore ed Elisabetta Gregoraci, la Contessa Marta Marzotto con la meravigliosa nipotina pittrice Margherita Marzotto, Marco Glaviano, Caterina Murino e il Principe Giovanelli.

Fawaz Gruosi

Claudia Galanti

Margherita Marzotto e il Pricipe Giovanelli

Nicola Carraro e Simona Ventura

Marta Marzotto

Elisabetta Gregoraci e Flavio Briatore

Elisabetta Gregoraci, Mara Venier, Simona Ventura

Fawaz Gruosi e Mika

Elisabetta Gregoraci e Emanuele Filiberto di Savoia

Fawaz Gruosi e Sophie Taylor

Victoria Silvstedt




Mika

Party

Party

Party

giovedì 6 agosto 2015

Vincenzo Bocciarelli e Claudia Conte una coppia vincente


Claudia Conte e Vincenzo Bocciarelli

Vincenzo Bocciarelli e Claudia Conte sono uniti sia artisticamente che sentimentalmente. Lei, ormai si può dire con certezza visto che sono inseparabili, ha rubato il cuore del bel Marchese Obrofari (personaggio amatissimo dal pubblico nella fortunata fiction Orgoglio).
Ormai da tempo hanno deciso di unire le loro vite sentimentali ed artistiche. La Conte è la musa dell'attore strehileriano, che quando recita sembra vada in trance come illuminato da Dioniso. Che non sia già nei progetti il matrimonio?
La coppia debutterà il 6 Agosto in Costiera Amalfitana con lo spettacolo "Eros Italiano", accanto ad un'altra coppia storica del teatro, Mariano Rigillo e Anna Teresa Rossini. Un gioco artistico su di un palcoscenico a picco sul mare (Villa Carolina) in cui l'erotismo incontra la parola e trasmette sensualità, travolgendo gli spettatori... Una serata in cui il rosso dei costumi di scena e l'audacia degli interpreti regalerà momenti di fremiti ed eccitazione dei sensi.
La tournée continuerà per la coppia di artisti, dopo l'amore profano, l'amore spirituale. L'istrionico talentuosissimo attore Bocciarelli il 9 agosto sarà protagonista di un recital sulla vita di San Francesco. Con lui in scena la dolcissima Claudia Conte nelle vesti della patrona della televisione, Santa Chiara.
Nei giorni di ferragosto saranno a Viareggio, special guests del Music Talent Show.
La sera del 19 agosto continueranno a regalare emozioni nella bellissima cornice di Castel Sant'Angelo a Roma con lo spettacolo "Solo l'Amore resta" all'interno della rassegna Notti D'estate al Castello.

mercoledì 5 agosto 2015

Tappa pontecorvese per il concorso di bellezza “Miss Ciociaria”


Tappa pontecorvese per il concorso di bellezza “Miss Ciociaria” che è approdato nel sud della provincia di Frosinone alla ricerca di nuove bellezze ciociare per questa 41ma edizione del concorso più longevo e più seguito del frusinate. Ed è proprio con Miss Ciociaria che la città di Pontecorvo ha voluto iniziare il suo programma di eventi estivo in una piazza Belvedere gremita di gente che ha accolto con entusiasmo la terza tappa del tour di Donato e Giuliana De Bonis Eventi.
E questa volta sono state ben 8 le fasce assegnate su 21 concorrenti che hanno sfilato in costume, abito casual ed elegante con un ex aequo per la prima posizione. Natalia Colantoni e Serena Pizzuti hanno infatti ottenuto lo stesso punteggio garantendosi entrambe la fascia ed il lasciapassare per la finale che si terrà il 23 agosto a Trevi nel Lazio. Seconda classificata Marika Nardozi mentre al terzo posto si è piazzata Nina Ardovini. Premiate anche Daiana Vecchio (Miss Ciociaria Volto Tv), Elisa Quinto (Miss Ciociaria Eleganza), Martina Terrezza (Miss Ciociaria Portamento) e Laura Spaziani (Miss Ciociaria Sorriso).
A decretare la vittoria delle Miss una giuria qualificata presieduta da Salvatore Pigliasco della rivista ChicStyle (chicstyle.it) e composta dal vicesindaco di Pontecorvo Moira Rotondo (presidente onorario), Ivan Santopietro, presidente MGB Event (presidente popolare), Annibale Di Cuffa (fotografo del centro teatrale di Cassino), Clarissa Avallone (modella e fotomodella), Dana Posta (disegnatrice di moda), Gisella Peana (film-maker, consulente d’immagine e direttrice de "Il Peana" www.ilpeana.it), Luigi Colapietro (organizzatore Fiera di Ceccano), Alessio Giacomobono (stilista uomo), Alessandro Della Posta (titolare pizzeria “La Piazzetta” di Pontecorvo) e Pina Di Dea (insegnante di danza “Dea Club” di Esperia). Coreografa ufficiale di Miss Ciociaria 2015 nonché organizzatrice della tappa pontecorvese, Vanessa Pretola la quale ha coordinato le concorrenti sia nelle sfilate che nelle danze sulle note di “Ritmo Violento”, colonna sonora ufficiale del concorso di bellezza realizzata da Dj Cresh che regalerà alla vincitrice il ruolo da protagonista nel suo prossimo video. Fotografi ufficiali di Miss Ciociaria Francesco Cipriani, Pietro Mingarelli e Bartolomeo Tricarico, mentre per il trucco e le acconciature ci hanno pensato le mani esperte di “Femme Fatale” ed “Eudermia”. Sponsor del concorso di bellezza Gianat Cosmetici Professionali che ha omaggiato tutte le concorrenti con prodotti di bellezza.
La serata è stata presentata da Paola Delli Colli accompagnata dal Mago Parker e ha visto l’esibizione di Giampaolo Colapietro nel suo tributo a Franco Califano e la giovanissima (12 anni) Roberta Taglienti direttamente dal Karatour. Un sentito ringraziamento è andato anche a Fioridea di Beatrice Franco (Pontecorvo) ed alla gioielleria “Griffe Gioielli” per aver omaggiato le prime tre classificate.
L’organizzatore Donato De Bonis ha voluto ringraziare il comune di Pontecorvo (sindaco e vicesindaco in primis) per l’ospitalità ricevuta nonché l’avvocato Santopietro di MGB Event e Geremia Di Massa per la collaborazione.
A portare il saluto dell’amministrazione comunale è stato il sindaco Anselmo Rotondo che ha espresso la sua volontà di far svolgere proprio a Pontecorvo la finalissima di Miss Ciociaria, edizione 2016. Ma Miss Ciociaria non si ferma. Sono ancora in corso le selezioni e giovedì 6 agosto l’appuntamento è a Guarcino, alle ore 21, in piazza Umberto I. Per informazioni e per poter partecipare contattare il numero: 3472593083, oppure la pagina Facebook “Miss Ciociaria”.



Gisella Peana premia Elisa Quinto Misss Ciociaria Eleganza

sabato 1 agosto 2015

Prossima tappa del concorso Miss Ciociaria 2015 lunedì 3 agosto a Pontecorvo


Miss Ciociaria 2014 Silvia Colagiovanni


La città di Pontecorvo ospiterà, lunedì 3 agosto alle ore 21, la terza selezione di Miss Ciociaria 2015, il concorso di bellezza che terminerà con la finalissima il 23 agosto a Trevi nel Lazio, in cui sarà decretata la più bella della provincia di Frosinone. Un tour itinerante, quindi, che questa volta approderà in piazza Belvedere con nuove bellezze che sfileranno in abito elegante, casual e costume da bagno dinanzi ad una giuria tecnica presieduta da Salvatore Pigliasco della rivista di moda Chic Style; Gisella Peana, Consulente D'Immagine, Film-maker e direttrice del Web Magazine "Il Peana" www.ilpeana.it; Tony De Bonis, Patron del concorso; Tiziana Minotti, Miss Ciociaria 1996; Giuditta Sorci, ballerina e coreografa; Jessie Lee, attrice. Oltre alla Giuria Tecnica è prevista anche una Giuria Popolare, formata da membri dell'Amministrazione Comunale locale. Coreografa ufficiale del concorso di bellezza Vanessa Pretola, modella professionista mentre Francesco Cipriani, Pietro Mingarelli e Bartolomeo Tricarico provvederanno a fotografare i momenti più belli di una serata che, oltre alle bellezze nostrane, vedrà anche intrattenimento con ospiti a sorpresa e momenti musicali. A presentare l’evento sarà Paola Delli Colli. A truccare e pettinare le concorrenti ci penseranno i centri “Femme Fatale” ed “Eudermia” mentre lo sponsor ufficiale di “Miss Ciociaria” Gianat Cosmetici Professionali omaggerà le partecipanti con prodotti di bellezza. Per poter partecipare al concorso si può contattare lo staff al 3472593083, oppure la pagina Facebook “Miss Ciociaria”.