Pubblicità

venerdì 31 gennaio 2014

PORTOFINO, LA NUOVA COLLEZIONE PRIMAVERA/ESTATE 2014 PRESENTATA AD ALTAROMA ALTAMODA DI GIADA CURTI



Nella chiesa sconsacrata della Residenza di Ripetta,  a due passi da Piazza del Popolo a Roma, si è svolta la sfilata della nuova collezione primavera/estate 2014 per AltaRoma AltaModa di Giada Curti. Per la creazione dei suoi meravigliosi modelli, la stilista si è ispirata all'incantevole Portofino. Il defilè è iniziato con la presentazione di un particolare e bellissimo costume da bagno realizzato all'uncinetto, con in sottofondo la stupenda canzone "I find my love in Portofino", interpretata da Andrea Bocelli. Proprio da questa canzone è nata l'ispirazione che ha dato vita ai suoi bellissimi capi che richiamano i colori di Portofino e dell'estate. Quindi una collezione coloratissima, proprio come richiede questa amata stagione, colori che fanno risaltare la pelle abbronzata dal caldo sole estivo: giallo sole, azzurro mare di Portofino, rosso geranio, bianco sale, dorato zafferano e sabbia. Per la prima volta la stilista ci propone abiti di prèt couture, senza dimenticare l'alta moda. Abiti non solo per le grandi occasioni ma per tutti i giorni. Un'atmosfera che ci ha fatto sognare l'estate in una giornata di pieno e grigio inverno. 


















































La stilista Giada Curti



Video sfilata

martedì 28 gennaio 2014

VITTORIO CAMAIANI E LA SUA COLLEZIONE PRIMAVERA/ESTATE 2014 "FILI DI PAROLE, PAGINE DI ABITI"

Lo stilista Vittorio Camaiani

Nella magica atmosfera dello splendido Hotel Westin Excelsior di via Veneto a Roma, ieri 27 gennaio, lo stilista Vittorio Camaiani ci ha fatto sognare con la sua nuova collezione primavera/estate 2014, ispirata ai libri, ai due grandi della letteratura: Leopardi e D'Annunzio e ai paesaggi della sua terra ricca di verdi colline e al bianco e nero vicini a D'Annunzio. Una collezione dove la creatività dello stilista è sorprendente, dove viene spontaneo e naturale dire:"finalmente qualcosa di nuovo". Una collezione di alta sartoria, di houte couture ma allo stesso tempo portabile in tutte le occasioni e non solo per le grandi serate. Grande cura nella scelta dei tessuti, nella lavorazione e nella ricerca di uno stile estremamente raffinato. Vittorio Camaiani è un designer di grande talento, un uomo con una grande sensibilità, un grande artista. Solo a sentirlo parlare, raccontare delle sue creazioni ci si lascia incantare. Un grande maestro della sartorialità, del vero made in Italy, di quelli che fanno eccezione e che, purtroppo, come lui sono rimasti davvero in pochi.




























Video sfilata






giovedì 23 gennaio 2014

AD ALTAROMA ALTAMODA PATRIZIA CORVAGLIA PRESENTA LA SUA NUOVA COLLEZIONE 2014



Designer, scultrice e maestra d’arte, Patrizia Corvaglia nasce a Zurigo e affina le sue qualità artistiche a Roma. Da sempre il suo interesse primario è la ricerca della forma che si esprime nel suo massimo nelle raffinate linee di gioielleria. La nuova collezione 2014, che verrà presentata ad AltaRoma AltaModa, nell’evento “Room Service”, segue due tendenze, la prima ipnotica, con la collezione “OPTICAL”, in cui le forme iniziano da un elemento minimale per ripetersi nevroticamente creando strutture articolate e complesse, inglobando elementi diversi per genere e natura. La seconda “LIGHT FLIGHT” esprime in modo figurativo, attraverso le sue farfalle e le sue piume, la forte esigenza di “leggerezza” che questo periodo storico ha generato nell’animo umano. Entrambe le collezioni materializzano concetti di profonda sensibilità e umanità. Il brand Patrizia Corvaglia nato nel 2002, festeggia nel 2013 l’inaugurazione del proprio showroom nel cuore del centro storico di Roma, in via dei Banchi Nuovi, 45. L’obiettivo di Patrizia è di dar vita a oggetti compagni di vita e del quotidiano, espressioni di modi di essere e comunicare. Il metallo si trasforma in opere uniche che esprimono e comunicano sensualità, eleganza e contemporaneità. La continua ricerca la porta ad accostare i metalli preziosi a pietre grezze e a materiali inusuali, per arrivare ad una perfetta armonia ed a un equilibrio di calore tra gli elementi assemblati. Il gioiello inteso come prezioso, cede il passo all’interpretazione del gioiello come oggetto di comunicazione, che lancia chiari e personalissimi segnali sul nostro modo di essere e pensare. Gioiello che si rende prezioso per quello che riesce a racchiudere e a esprimere, soprattutto per le collezioni personalizzate. Le pietre naturali, predilette dall’artista, si esaltano nella loro bellezza. Il metallo prezioso diventa l’estensione della loro natura in un dialogo sempre perfetto, sempre equilibrato, il gioiello in questo modo diviene punto d’attrazione in estrema sintonia con chi lo indossa. Per Patrizia questo è il punto di ricerca, questo il concetto di gioiello d’arte. Dall’abilità creativa ed intellettuale, dalla capacità tecnica e manuale, che si cela dietro ciascuna di queste creazioni, prendono forma i Gioielli di Patrizia Corvaglia. 


Showroom Patrizia Corvaglia: Via dei Banchi Nuovi, 45 - 00186 Roma












VITTORIO CAMAIANI PRESENTA LA SUA COLLEZIONE PRIMAVERA/ESTATE 2014 "FILI DI PAROLE, PAGINE DI ABITI"



Lo stilista Vittorio Camaiani presenterà negli eventi collaterali di AltaRoma AltaModa, lunedì 27 gennaio p.v. alle ore 17.30, presso l'Hotel Westin Excelsior in via Veneto a Roma, la sua collezione primavera/estate 2014 "Fili di parole, Pagine di abiti". "Tutto è iniziato da un foglio", racconta lo stilista, "complice la timidezza o comunque quel venir meno della voce. Quando sin da bambino i miei disegni raccontavano di me e dei miei sogni e mi aiutavano giorno dopo giorno e anno dopo anno." Disegni, fogli, libri, poesie e lettere danno la parola alla nuova primavera-estate 2014 dell’atelier Vittorio Camaiani. L’ispirazione nasce anche da due grandi della letteratura italiana, quali Leopardi, schivo, romantico e solitario e D’Annunzio, audace, anticonformista ed innovativo. Questi due maestri così diversi caratterialmente danno vita a delle creazioni di forti contrasti che delineano la nuova collezione e la donna Camaiani di questa stagione. Abiti che toccano dolcemente la linea del corpo con fogli di seta e chiffon contrastano con libri in organza che si schiudono sul corpo. Le frasi che dagli abiti agli accessori fondono pensieri di Leopardi e D’Annunzio sono un inno alla sartorialità ed all’artigianalità di ricamatrici che con il ricamo a punto indietro hanno scritto messaggi d’amore, pensieri e opere che hanno toccato la mente di molti. Fogli su fogli, di libri non letti o da disegno, che si allacciano con leggerezza ai capi, si legano alla vita dell’abito foglio, si appoggiano alle spalle dei soprabiti e si aprono nelle maniche delle camicie casual chic in seta con colletto a polo. Ritroviamo il foglio nella tasca dei nuovi pantaloni “ ’80 ”, ad indicazione della lunghezza stile Jackie, proposti in seta, cotone e lino per correre da mattina a sera. Questi i materiali della stagione: sete impalpabili e sete pesanti, shantung, taffetà, sangallo di cotone e cotone trapuntato e lino, proposto in texture pesanti e leggere, soprattutto nel bianco. Vittorio Camaiani sceglie l’organza per dar forma al scultoreo abito “libro” ed alle sue pagine. Pagine con frasi e parole che, ricamate su organza o incise al laser su plexiglass trasparenti e fumè, ritroviamo anche nei bijoux, realizzati da Cecilia Rosati, che legano parole, mood e materiali della collezione. Il libro “spiega” la gonna, ispira un modello iconico di calzatura e definisce anche la nuova pochette della stagione “la borsa libro”, realizzata in pelle e sete pesanti, è racchiusa in due copertine di un volume. La palette della collezione propone verdi del leopardiano colle ed il bianco&nero vicini a d’Annunzio in accostamento a calde nuances cognac, tinte terrigne fino al beige, nude e cipria. Le calzature, realizzate da Lella Baldi, lineari e con dettaglio in caviglia corrono su i capi della stagione in tonalità neutre e cognac. A chiudere la collezione, ad opera del cappellificio Jommi Demetrio, cappelli in rafia che si schiudono come pagine di libri al vento.

Atelier Vittorio Camaiani Via Lucania 47, 63074 - San Benedetto del Tronto - Tel/fax: 0735 780113 - www.vittoriocamaiani.it












martedì 21 gennaio 2014

AD ALTAROMA ALTAMODA LO STILISTA NINO LETTIERI PRESENTA LA COLLEZIONE PRIMAVERA/ESTATE 2014



Domenica 26 Gennaio lo stilista Nino Lettieri presenterà la sua collezione primavera/estate 2014 ad AltaRoma AltaModa, presso il complesso monumentale Santo Spirito in Sassia alle ore 15.30. Nella sua collezione il punto di forza è rappresentato dal plissè. Plissè rivisitato in chiave moderna, dalle forme e dai volumi scultorei, realizzati grazie all'utilizzo di tessuti semi rigidi come lo shantung, le taffetas, l'organza in tinta unita color nero e svariate nuances del bianco. Le stampe, disegnate da Nino Lettieri, vivono di rouches di plissè nere su fondo bianco, realizzate con tessuti preziosi: chiffon, organza, raso di cotone e georgette ricamata con paillettes, che donano ai leggeri e fluttuanti abiti un tocco minimal chic. Le linee, ispirazione agli anni 50/60, che spaziano dai pantaloni con mini dress trapezio, agli abiti a ruota rigorosamente lunghezza polpaccio, fino ai mini abiti trasparenti di crinolina, realizzati con preziosi e raffinati ricami di soutache, arricchiti da piccolissime paillettes dai disegni orientali. Le calzature, scarpe sandalo con punta e tacco medio alto a rocchetta, ideate in vernice e raso da Nino Lettieri, prodotte artigianalmente dal maestro Luigi Iovino. I bracciali, dalle forme cilindriche in plexi glass nero, realizzati da Wood&Co per Nino Lettieri. Infine la sposa di Nino Lettieri in questa collezione ha la silhouette morbida e lineare, concepita con tulle e georgette plissée. Pregiata la lavorazione dei ricami, frutto di un settore strategico del Made in Italy, quello del “fatto a mano”, vanto della sartoria Nino Lettieri.

Hair Style: Francesco Beneduce per “I Sorrentino” Napoli - per L’Orèal Professionnel 
Make Up: Raffaele Squillace per International Make Up Artist 
Bijoux: Wood&Co per Nino Lettieri 
Calzature: Luigi Avino per Nino Lettieri 
Tessuti: Taroni, Verga, Swarosky Elements 
Riprese video a cura di HTO.tv - Web TV in HD – Redazione Michela Cossidente 
Regia Moda e Musica: Massimiliano Costabile 
Direttore Artistico:Pietro Francisco Angrisani 

Foto By Antonio Foglia






venerdì 17 gennaio 2014

MIRROR BOX, IED MODA ALLO SPECCHIO, PER ALTAROMA ALTAMODA



Anche quest'anno non può mancare all'appuntamento della Fashion Week AltaRoma AltaModa l'Istituto Europeo di Design Roma con il suo progetto "Mirror Box, IED MODA allo specchio". Una mostra, che si terrà alla Galleria Il Ponte Contemporanea, in via di Panico, 55 a Roma, nella quale gli studenti della scuola  dei corsi di moda, gioiello ed accessori mostreranno il loro talento e la loro creatività attraverso le loro opere. Una mostra in cui l’abito dialoga con il gioiello e con l’accessorio, in un compendio moderno e divertente. Gli oggetti si riflettono, rimbalzano e si moltiplicano in un gioco di specchi e di luci che rende surreale e quasi metafisica la sala espositiva della galleria Il Ponte Contemporanea. Diciotto sono gli elementi protagonisti di questo evento, un vero e proprio “cameo” nel calendario di AltaRoma AltaModa.