Pubblicità

sabato 21 dicembre 2013

PARTERRE DE ROIS AL "PREMIO MARGUTTA, LA VIA DELLE ARTI" ANNO 2013"



Il trionfo delle “Arti” con i protagonisti del mondo della cultura, dell’informazione e dello spettacolo all’ottava edizione del “Premio Margutta - La Via delle Arti”, svoltosi nella prestigiosa sala Verdi del Museo Centrale del Risorgimento di Roma. Di assoluta eccellenza il parterre delle personalità premiate all’edizione 2013, invitati dalla Together Eventi Comunicazione, per il conferimento della ormai ambitissima scultura-premio, raffigurante i Mascheroni della Fontana degli Artisti di Via Margutta, realizzata quest’anno dalla scultrice e design Patrizia Corvaglia. Per la “Sezione Arte” il Prof. Romano Ugolini - Presidente Museo del Risorgimento; per la ”Sezione Giornalismo” il Dir. del TG1 Mario Orfeo; per la “Sezione Cinema” la regista Cinzia TH Torrini; per la “Sezione Teatro” la Sig.ra Fioretta Mari; per la “Sezione Eventi Nazionali Patrizia Mirigliani Patron del concorso Miss Italia; per la “Sezione TV” la conduttrice Eleonora Daniele; per la “Sezione Moda” lo stilista della Maison Gattinoni Guillermo Mariotto; per la “Sezione Spettacolo” l’attrice Isabelle Adriani; per la “Sezione Arte, Natura e Territorio” Donatella Bianchi, giornalista e conduttrice del Programma TV “Linea Blu; per la “Sezione Fiction” l’attore Ludovico Fremont; per la “Sezione Editoria” il Direttore del Mensile “È Donna” Sergio Raffo e, infine, per la “Sezione Premio alla Carriera” la Sig.ra Gloria Guida. La manifestazione, che si è avvalsa degli autorevoli Patrocini del Museo Centrale del Risorgimento di Roma Capitale Assessorato Roma Produttiva, della Regione Lazio Assessorato alle Attività Produttive e allo Sviluppo Economico e di AltaRoma, ha messo in evidenza la potenziale rilevanza della mitica “Via Margutta” dichiarata patrimonio dell’umanità dall’UNESCO e risaltato gli intenti istitutivi di Antonio Falanga, Art Director e ideatore dell’evento, che mirano a sviluppare la sua dimensione di potenziale simbolo universale delle arti. Ulteriore motivo di prestigio per l’Edizione 2013 del “Premio Margutta - La Via delle Arti”, il suo inserimento nel programma del progetto “Anno Marguttiano” ideato da Sabina Caligiani e Cristina Mandosi e promosso dalla Associazione Internazionale Diletta Vittoria e dalla P&G Events. Al fine di promuovere tali finalità il comitato promotore ha voluto individuare tre donne e conferire ad esse il prestigioso riconoscimento “Donna dell’Anno Marguttiano”. Le tre professioniste della cultura e dello spettacolo sono: la scrittrice Maria Lucetta Russotto, l’attrice Nathalie Rapti Gomez e la conduttrice Alessandra Barzaghi. A promuovere il binomio “Moda e Arte” una suggestiva installazione, organizzata nel foyer della Sala Verdi, nella quale la stampa e gli ospiti intervenuti hanno potuto ammirare i gioielli di Patrizia Corvaglia, fra i quali il bracciale in cera persa, fusa in argento 925, nel quale è incisa, la celebre aria “VA PENSIERO” del Nabucco, dedicato al 200º Anniversario della nascita di Giuseppe Verdi e le “Borse” di Marina Santaniello che in funzione della sua passione per le avanguardie artistiche del ‘900 e per gli oggetti vintage l’ha portata a personalizzare e a valorizzare uno degli “oggetti” più amati dalle donne. Colori, figure, prendono forma sul fronte e sul retro, all'interno e all'esterno, con fodere e tessuti stravaganti, sempre rigorosamente vintage. 




Antonio Falanga, Gloria Guida, Guillermo Mariotto


Nino Lettieri, Patrizia Mirigliani


Eleonora Daniele


Fioretta Mari



Nathalie Rapti Gomez, Stefano Dominella



Cinzia TH Torrini


Ass. Fabiani, Mario Orfeo



Donatella Bianchi




Isabelle Adriani



Ludovico Fremont, Alma Manera




Romano Ugolini



Michela Cossidente, Sergio Raffo



Borse Marina Santaniello



Borse Marina Santaniello



Gioielli Patrizia Corvaglia



Gioielli Patrizia Corvaglia




Patrizia Corvaglia video




Marina Santaniello video


Video della serata

sabato 14 dicembre 2013

IL "PREMIO MARGUTTA, LA VIA DELLE ARTI 2013" AL MUSEO CENTRALE DEL RISORGIMENTO





Il “Premio Margutta - La Via delle Arti”, uno dei più prestigiosi appuntamenti culturali a livello nazionale programmati nella città di Roma, arriva alla sua 8^ edizione. La manifestazione, programmata per il 18 dicembre 2013, alle ore 18.00 al Museo del Risorgimento in via di San Pietro in Carcere, condotta da Rosaria Renna, si avvale degli autorevoli patrocini del Museo Centrale del Risorgimento di Roma Capitale Assessorato Roma Produttiva, della Regione Lazio Assessorato alle Attività Produttive e allo Sviluppo Economico e di AltaRoma.“Il “Premio Margutta – La Via delle Arti” – spiega Antonio Falanga, ideatore dell’evento - ha nei suoi intenti istitutivi, quello di riportare l’attenzione dei media e dell’opinione pubblica su una delle più rinomate strade di Roma, famosa per essere diventata nel tempo, uno dei luoghi di maggior fervore della cultura e della creatività a livello internazionale”. Per dar seguito a questo nobile principio, da anni vengono invitati per il conferimento della famosa scultura, raffigurante i Mascheroni della Fontana degli Artisti di Via Margutta, realizzata quest’anno dalla scultrice e design Patrizia Corvaglia, i principali protagonisti del mondo delle istituzioni, della cultura e dello spettacolo, individuati sia per la loro prestigiosa carriera nel mondo delle arti, sia per l’esclusivo e personale rapporto instaurato con la mitica via Margutta. Questi i Premiati 2013: per la “Sezione Arte” il Prof. Romano Ugolini - Presidente Museo del Risorgimento; per la ”Sezione Giornalismo” il Dir. del TG1 Mario Orfeo; per la “Sezione Cinema” la regista Cinzia TH Torrini; per la “Sezione Teatro” la Sig.ra Fioretta Mari; per “Sezione Eventi Nazionali Patrizia Mirigliani Patron del concorso Miss Italia; per la “Sezione TV” la conduttrice di Uno Mattina Storie Vere, Eleonora Daniele; per la “Sezione Moda” lo stilista della Maison Gattinoni Guillermo Mariotto; per la “Sezione Spettacolo” l’attrice Isabelle Adriani; per la “Sezione Arte, Natura e Territorio” Donatella Bianchi giornalista e conduttrice del Programma di Rai1 “Lineablu; per la “Sezione Fiction” l’attore Ludovico Fremont; per la “Sezione Editoria” il Direttore del Mensile “E’ Donna” Sergio Raffo ed infine per la “Sezione Premio alla Carriera” la Sig.ra Gloria Guida. Ulteriore motivo di prestigio per l’Edizione 2013 del “Premio Margutta - La Via delle Arti”, il suo inserimento nel programma del progetto “Anno Marguttiano” ideato da Sabina Caligiani e Cristina Mandosi, promosso dalla Associazione Internazionale Diletta Vittoria, dalla P&G Events e patrocinato dalla Regione Umbria e da Roma Capitale Assessorato alla Politiche Culturali. Per onorare tale appuntamento è stato istituto un riconoscimento speciale: “Donna dell’Anno Marguttiano” per tre diverse figure femminili: la scrittrice Maria Lucetta Russotto, l’attrice Nathalie Rapti Gomez e la conduttrice Alessandra Barzaghi, protagoniste con la loro professionalità, nel mondo delle arti. Forme e oggetti che si tramutano nel connubio moda, arte e artigianato all’evento “Premio Margutta – La via delle Arti” , che oltre a celebrare i principali protagonisti del mondo della cultura, del costume del nostro bel paese, è ritenuto da sempre una “vetrina” ideale per promuovere nella capitale della couture nazionale i nuovi creativi della moda italiana. Per la sua abilità creativa ed intellettuale, per le sue doti tecniche manuali, oltre ad aver realizzato la scultura del “Premio Margutta - La Via delle Arti 2013” Patrizia Corvaglia, sarà protagonista anche con la presentazione di un bracciale realizzato con la tecnica della microscultura in cera persa, fusa in argento 925, nel quale è incisa, oltre alla celebre aria “VA PENSIERO” del Nabucco, un profilo del maestro e del Teatro dell’Opera: un omaggio mirato a commemorare il 200º Anniversario della nascita di Giuseppe Verdi e la sala Verdi del Museo Centrale del Risorgimento, che ospita l’evento. Moda, arte e artigianato anche per Marina Santaniello, creativa autentica dalla predisposizione infinita per le arti visive. La passione per le avanguardie artistiche del ‘900 e per gli oggetti vintage l’ha portata a personalizzare e a valorizzare uno degli “oggetti” più amati dalle donne: le borse. Marina le sceglie per restaurarle, le personalizza con disegni che spesso la stessa borsa può ispirare: colori, figure, prendono forma sul fronte e sul retro, all'interno e all'esterno, con fodere e tessuti stravaganti, sempre rigorosamente vintage. Protagonista della sua perfomance sarà un video dal titolo: PARLIAMO DI DONNE… Lo sguardo maschile sul mondo femminile nelle “Borse d’Artista” di Marina Santaniello. Sette uomini intervistati dall’artista raccontano, confessano, riflettono sul “femminile”. Le libere associazioni maschili i loro pensieri, i loro sentimenti, i loro ideali e le incomprensioni sono state tradotte e rappresentate in immagini, colori e forme sulla migliore amica della donna: “La Borsa”. I partner che hanno collaborato e reso possibile l'evento sono: la cooperativa radiotaxi 3570,  entrata a pieno titolo nella vita artistica e creativa capitolina, partecipando ad eventi ed iniziative con vetture e tassisti. La Società P&G Events, che si propone di rendere unici e indimenticabili eventi aziendali e privati. Eventi-X srl, professionisti di consolidata esperienza nel settore delle produzioni televisive e allestimento tecnologico di eventi. Il periodico "E’ Donna" diretto da Sergio Raffo. Riprese video a cura di HTO.tv, web tv in HD; interviste a cura della giornalista Michela Cossidente. Immagini e shooting della serata a cura di Giacomo Prestigiacomo photographer.





Scultura di Patrizia Corvaglia


Bracciale creato da Patrizia Corvaglia


Borse della stilista Marina Santaniello


Borse della stilista Marina Santaniello


Borse della stilista Marina Santaniello

venerdì 13 dicembre 2013

GALA' DEL RINGRAZIAMENTO





La Fondazione Vertical, associazione che si occupa della ricerca scientifica della paralisi dovuta alla lesione del midollo osseo, quest'anno nel mese di dicembre ha deciso di riunire, con lo scopo di rinnovare i piu' sinceri ringraziamenti, tutti i partner che in questi anni hanno mostrato la propria collaborazione, il proprio sostegno e contributo. L'evento si è tenuto il giorno 7 dicembre alle ore 21.00 nella moderna location dell'Holiday Inn Hotel in Via della Pisana 374 a Roma. Una bellissima festa in cui il presidente e fondatore Fabrizio Bartoccioni, ha tenuto una conferenza stampa per ringraziare sostenitori, partner, stampa e amici di Vertical. Tra gli ospiti numerose le personalità presenti: il conduttore televisivo Claudio Lippi; lo scrittore e produttore Nicola Paparusso; la vice presidente di AltaRoma Valeria Mangani; il volto televisivo e presidente dell'Ass. Naz. Avvocati per i diritti dei minori Manuela Maccaroni; da Roma Capitale l’on. Gemma Azuni; il make-up artist Pablo Gil Cagné; il protagonista di “Centovetrine” Michele D’Anca; la showgirl Carmen Di Pietro; l’attrice e conduttrice Mediaset Samya Abbary; l’ex calciatore dell’AS ROMA e opinionista sportivo Sebino Nela; l’attrice Marina Loi; la cantante vincitrice del Festival di Sanremo Tiziana Rivale; il cantante Anonimo Italiano; la cantante Linda d; la band Makay; l’ex Grande Fratello Raoul Tulli. La serata è stata accompagnata dalla musica dei maestri Luca Oddo, Cristiana Mastrantonio e Monica Ferracuti e deliziata da un buffet preparato dal grande chef Marco Scarallo, che ha preparato un menù esclusivo ed eccezionale. Hanno fatto gli onori di casa la direttrice dell'Hotel Cinzia Saccani e il vicedirettore Marco Calvanese della nuova struttura dell'Holiday Inn. Una splendida serata per sentirci sempre uniti e vicini a Fabrizio e all'associazione Vertical.



Alessandro Capocetti, Erika Gottardi, Massimiliano Piccinno


Alessandro Capocetti, Valeria Mangani


Fabrizio Bartoccioni


Manuele Bori Gros, Christian Cristiani








Tiziana Rivale


Anonimo Italiano


Conferenza stampa


Carmen Di Pietro


Linda D


Manuele Bori Gros, Gisella Peana




Video della serata












lunedì 9 dicembre 2013

"LE MARKOL" DI CAROLINA MARCONI

Carolina Marconi


Le MarKol è il nuovo brand della collezione di scarpe uomo e donna creato da Carolina Marconi, la famosa valletta del programma "Beato tra le donne", "I cervelloni", "Festa di Classe", "Goleada" e "Stasera pago io". Anche attrice insieme con Alessia Merz, nel B-movie "Intrigo a Cuba", nella soap opera di Rai 3 "Un posto al sole d'estate", è una delle protagoniste della miniserie televisiva "Baciati dall'amore" su canale 5. Ottiene grande notorietà con la partecipazione al "Grande Fratello" nel 2004. Conduttrice di vari programmi in RAI e sulle reti mediaset. Ora lancia la sua linea il 12 dicembre presso l'OS CLUB di via delle terme di Adriano 4, a Roma dalle 18.00 dove presenterà la collezione in un simpatico aperitivo "BOTH CHARM". Un incontro particolare ed irrinunciabile in un clima natalizio, dove scambi di idee e riflessioni si mescolano tra loro. Ed è qui poi, che si svela e si anticipa, con una pillola di innovazione, una collezione che si identifica in modo moderno, per valorizzare le tendenze del momento. Le Markol scopre nell’accessorio cool come la scarpa e lo stivale, tra i più importanti, un elemento per distinguersi e per affermare un temperamento che fa la differenza, per definire lo stile di una persona e un look impeccabile. Una speciale occasione prenatalizia che rappresenta un momento di ritrovo. Un avvenimento che determina un'armonia ed un'atmosfera perfetta, dove si avrà, inoltre, la possibilità di visionare e provare, ma anche di acquistare le Both Charme. Un' idea speciale da regale e regalarsi per un Natale che ci attende alle porte. Saranno presenti, giornalisti, noti ospiti della tv e spettacolo.

martedì 3 dicembre 2013

PRIMO COMPLEANNO DEL LIBRO "DIARIO DI UNA VECCHIA CHECCA" DI NINO SPIRLI'





Nell'elegante locale "Target" di via Torino a Roma si è festeggiato il primo compleanno del libro, edito da Minerva Edizioni, vincitore del premio "Metauros", "Diario di una vecchia checca" di Nino Spirlì, autore televisivo e scrittore, che firma anche il nuovo programma pomeridiano televisivo de La 7. Una folla di amici e colleghi hanno festeggiato il brillante Nino. Tra questi il direttore de Il GiornaleOff, Edoardo Sylos Labini, il responsabile de ilGiornale.it, Francesco Maria Del Vigo, il segretario generale UNC, Massimiliano Dona e l’editore Roberto Mugavero. Vasta la platea degli ospiti del mondo del giornalismo, delle istituzioni, dello sport e dello spettacolo tra i quali: Rita Dalla Chiesa, gli attori Leopoldo Mastelloni, Giada De Miceli, Luigi Tabita, Marco Basile, Gilles Rocca, Emiliano Ragno, Manuel Ferrarini, Barbara Begala, Daniela Terreri, Mara Keplero, la conduttrice e giornalista Elisa Sciuto, la giornalista Deborah Bettega, i direttori di Woman & Bride, media partner dell’evento, Erika Gottardi e Massimiliano Piccinno, la consulente d’immagine Gisella Peana. Spettatori attenti alla proiezione di "Pirandello Drag", altra opera del vulcanico autore del blog più spregiudicato de ilGiornale.it, "I pensieri di una vecchia checca", che ha fatto seguito alla presentazione del libro. Rilassato e gioioso il dopocena con musica, balli e la presenza delle incantevoli modelle vestite dallo stilista Gai Mattiolo. Una bellissima festa dove non sono mancati momenti emozionanti durante la lettura, da parte degli attori presenti, di alcuni passi del libro, nel quale l'autore racconta la sua vita, fatta di periodi difficili, lacrime, dolori, gioie. Un libro verità, forte e crudo ma allo stesso tempo dolce e romantico come lo scrittore. Un libro da leggere perché sensibilizza tutti al problema dell'omosessualità, ancora pieno di pregiudizi, che può essere d'aiuto a chi si trova in questa condizione per trovare la forza e il coraggio di fare outing senza vergogna nei confronti dei propri genitori, degli amici e della società. Un libro per combattere l'omofobia, una tragica realtà che viviamo ogni giorno. Grazie Nino per quello che sei, grazie per il tuo libro scritto egregiamente, in un linguaggio da grande scrittore quale sei. Un libro scritto con il cuore e con l'anima, proprio come sei tu, una persona con un'anima e un  cuore grande. Mi hai donato il tuo libro che con orgoglio e piacere tengo nella mia libreria tra tutti i libri letti, insieme alla tua dedica:"A Gisella, difficile vivere senza amare. Perché senza amore la vita non ha colore". 




Gisella Peana, Nino Spirlì

Indossatrici con gli abiti di Gai Mattiolo

Leopoldo Mastelloni, Nino Spirlì

Manuel Ferrarini, Nino Spirlì


Massimiliano Piccinno, Erika Gottardi, Aurelio Badolati

Nino Spirlì, Rita Della Chiesa

Nino Spirlì

Nino Spirlì

Nino Spirlì, Edoardo Sylos Labini


Nino Spirlì, Eleonora Sciuto

Nino Spirlì, Erika Gottardi

Nino Spirlì, Luigi Tabita

Rita Dalla Chiesa, Nino Spirlì

Roberto Mugavero e signora, Nino Spirlì


Marco Basile, Nino Spirlì