Pubblicità

domenica 19 agosto 2012

IL MITO COCO CHANEL


Il 19 agosto del 1883 nasceva Coco Chanel. Gabrielle Bonheur Chanel non ha bisogno di presentazioni è semplicemente un mito nella storia della moda e come tutti i miti continua e continuerà a far parlare di sè. Nota con il soprannome di Coco, le si devono alcune fra le innovazioni più importanti della moda del XX secolo. Questa donna ambiziosa e determinata, con alle spalle un' infanzia povera e infelice, trascorsa in un orfanotrofio, ha rappresentato con la sua personalità il nuovo modello femminile del '900, dedito al lavoro, ad una vita dinamica, sportiva, priva di etichette e dotata di autoironia, fornendo a questo modello il modo più idoneo di vestire. Attraverso le sue creazioni, Chanel ha trasformato totalmente l'eleganza femminile, non più basandola sull'opulenza strutturale e sull'affettazione dei dettagli e dei tessuti, ma sulla semplicità e sul comfort. Chanel impone sopra i suoi abiti dal taglio essenziale gioielli vistosi e di poco prezzo. Le bigiotterie in perle, le lunghissime catene dorate, l'assemblaggio di pietre vere con gemme false, i cristalli che hanno l'apparenza di diamanti, sono accessori indispensabili dell'abbigliamento che rendono unico il suo stile. E' rimasto nella storia e sempre attuale il suo primo profumo "Chanel N. 5" e la celebre borsetta nata negli anni '30, la famosa borsa matelassé, ovvero trapuntata, presentava l'aggiunta di una tracolla, che consisteva in una catenella di metallo, intrecciata al cuoio. Un genio della moda, il suo stile immortale che oggi continua grazie al grande stilista Karl Lagerfelf. Non era una sarta, ma una creatrice di moda: ”Per prima cosa io non disegno” ripeteva: ”non ho mai disegnato un vestito, adopero la mia matita solo per tingermi gli occhi e scrivere lettere, scolpisco il modello, più che disegnarlo, prendo la stoffa e taglio, poi la appiccico con gli spilli su un manichino e, se va, qualcuno la cuce, se non va la scucio e poi la ritaglio, se non va ancora la butto via e ricomincio da capo… In tutta sincerità non so nemmeno cucire. Questo spiega il motivo dell''intramontabilità dello stile Chanel!

Nessun commento:

Posta un commento