Pubblicità

martedì 13 ottobre 2015

Grande successo per la quinta edizione de “Le Salon de la Mode” ideato e organizzato da Gabriella Chiarappa


Pablo Ardizzone e Gabriella Chiarappa

Domenica 11 ottobre nelle splendide sale di Palazzo Ferrajoli in Piazza Colonna a Roma, storico edificio del ‘600 del marchese Giuseppe Ferrajoli, si è svolta la quinta edizione de “Le Salon de la Mode”, un evento ormai consolidato nella capitale che vede come ideatrice e organizzatrice la Fashion Marketing Manager Gabriella Chiarappa, che anche per questa edizione ha saputo stupire e coinvolgere tantissimi ospiti con la sua creatività, la sua passione e determinazione. Gabriella Chiarappa è un vulcano di idee, una donna coraggiosa che sa fondere nei suoi ambiziosi progetti moda, arte, cultura, cinema e tradizioni, che si impegna fortemente per salvaguardare il nostro made in Italy sia in Italia che all’estero, grande risorsa economica per il nostro Paese. In questa sua ultima edizione “Mr. Big the Gentleman” il suo obiettivo è stato quello di mettere in luce il tema che affronta e sostiene i vari aspetti dell’uomo che negli anni ha subito trasformazioni continue: nello stile, nell’aspetto manageriale, nelle abitudini e nelle sue vanità. Un appuntamento per evidenziare l’essenza maschile e gli elementi che lo hanno caratterizzato e distinto nel tempo, analizzando le sue interpretazioni e i suoi progressi.
Il messaggio che si è voluto comunicare è quello del ritrovare la figura del vero gentiluomo, un’entità che non può scomparire ma deve rimanere inalterata anche in chiave moderna.
Una nota importante in questo evento è il riferimento al più famoso agente segreto della letteratura e del cinema: James Bond “agente 007” che uscirà a breve nei grandi schermi.
Una splendida occasione per far rivivere un’icona di stile, rimasta immutata nel tempo, che ha fatto sognare negli anni e racchiude l’essenza ed il fascino del vero gentleman. Un messaggio forte incentrato nella ricerca dei valori che caratterizzano tale figura anche per le sue gestualità ed infine per identificare non solo un’icona del cinema mondiale ma per riscoprire il gentiluomo che non ha tempo e non ha età.
Tantissimi gli ospiti intervenuti, grandi nomi della moda, del cinema e del mondo dello spettacolo. Tra gli ospiti il padrone di casa Giuseppe Ferraioli, il fotografo Dirk Vogel, Paolo Conticini, Marco Bonini, l’etoile Giuseppe Picone, il campione del mondo di canottaggio Vincenzo Maria Capelli, la campionessa di scherma Margherita Grambassi, il look maker Pablo Ardizzone, Eva Carducci, Galina De Bouard per Pierre Cardin Paris, Kusainov Vadi, Francesca Stajano, la PR Mery Parioli, l’attore Pino Ammendola, Maria Letizia Gorga, Eleonora Albrecht, Andrea Roncato, Umberto Salamone, Daniele Pacchiarotti, la Marchesa del Secco d’Aragona, Valeria Mangani, Bianca Maria Caringi Lucibelli, Ivo Pulcini, la consulente d’immagine Gisella Peana, l’uomo più desiderato dalle donne Giorgio Manetti di “Uomini e Donne” e Adriana Pannitteri che ha moderato la tavola rotonda sul tema delle vanità maschili e la figura del nuovo gentleman.
Nel corso della manifestazione, col patrocinio del Comune di Roma e della Regione Lazio, gli ospiti hanno applaudito una suggestiva performance di danza sulle note di Frank Sinatra e una di arte della barba a cura di Americo Leonardi.
Numerosi i brand che hanno mostrato agli ospiti le nuove tendenze, arte sartoriale e accessori: Filippo La Fontana, Berta Quinti, Maria Enrica Nardi, DiamondDiamonD, Shooz, MM Masina, Francesca Borsella accessorize, Giulia Romana, Bewell, Luxury wood. La serata si è conclusa con una deliziosa cena del Cherubini Banqueting & Catering.

Per questa occasione ho voluto intervistare l’ideatrice dell’evento Gabriella Chiarappa:

- In questa quinta edizione de “Le Salon de la Mode” chiamandola appunto “Mr. Big The Gentleman”, hai voluto mettere in risalto la figura del gentiluomo, una figura che ritengo stia scomparendo e che è importante mantenere e rivalutare. Quali sono secondo te le misure da adottare perché ciò avvenga? 

Sicuramente rispolverando e non dimenticando le buone maniere, le tradizioni e la cultura. Un metodo saggio per raggiungere dei buoni obiettivi finalizzati in questo caso all’essere gentili, “ un comportamento in via di estinzione”.

- Il vero gentleman non è solo colui che si sa vestire bene, ma è anche colui che si differenzia per l’educazione, i modi gentili, il suo approccio con la donna, piccoli e tanti gesti importanti. Tra questi io aggiungerei il rispetto, tu cosa ne pensi?

Certo, “il rispetto” è un elemento fondamentale, un buon biglietto da visita che identifica in questo caso il vero gentiluomo.

- I tuoi eventi riscuotono sempre un grande successo, qual è il segreto?

Il segreto è nel non smettere mai di sognare e fare le cose con il cuore, con passione e professionalità, tutti ingredienti fondamentali per il successo; inoltre un team di persone che credono in me e che ringrazio sempre, in particolare rivolgo un grazie speciale agli amici cari di sempre e ai nuovi acquisiti.


- Quali sono o quale sarà il tuo prossimo progetto?

Ahhhh, dovresti conoscere già la risposta, essendo molto scaramantica ti posso dire tante idee e tanti progetti in corsa ma che svelerò al momento opportuno. In questo momento ti posso solo rivelare, quello di essere con “ Le Salon de la Mode” official Partner con l’organizzazione della Fashion week di Dubai.

Grazie Gabriella e continua a farci sognare!

La Marchesa Del Secco D'Aragona e Paolo Conticini

Emilio Sturla Furnò e Eleonora Albrecht


Francesca Stajano e il marchese Giuseppe Ferrajoli


Giorgio Manetti e Gisella Peana

Mario Basile, Gisella Peana, Giorgio Manetti

Mario Basile e Donatella Scipioni

Andrea Roncato e Gisella Peana

Gabriella Chiarappa e Gisella Peana

Gabriella Chiarappa insieme al suo team

Nessun commento:

Posta un commento