Pubblicità

venerdì 5 ottobre 2012

LA NOTTE DEI MUSEI


Il 6 Ottobre si svolgera' a Roma la  manifestazione della Notte dei Musei, che  con successo dal 2005 ha preso piede in tutta Europa e che nel 2011 ha visto a Roma la partecipazione di oltre 200.000 persone. Giunge nella Capitale per il quarto anno consecutivo ed è promossa dall’Assessorato alle Politiche Culturali e Centro Storico di Roma Capitale, dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, Dipartimento della Gioventù, dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali, dalla Camera di Commercio di Roma, e da Il Gioco del Lotto. Main Sponsor Acea. Il progetto e il coordinamento organizzativo sono a cura di Zètema Progetto Cultura.
La Notte dei Musei coinvolge quest'anno oltre cento siti che comprendono i musei statali, i musei civici, le biblioteche comunali, i musei privati, le accademie e le istituzioni culturali straniere, l’Università Sapienza, gli istituti e le case di cultura, i palazzi storici di Roma. 
Tutti i musei e gli spazi espositivi inseriti nella Notte dei Musei saranno aperti straordinariamente e gratuitamente dalle 20 di sera fino alle 2 di notte. L'ormai abituale appuntamento con La Notte dei Musei in Comune, che consente di visitare gratuitamente ogni anno Musei, spazi espositivi e monumenti della Capitale, assistendo anche a spettacoli teatrali e musicali di ottimo livello, anche quest'anno riserva piacevoli ed inedite sorprese. 

È il caso del programma previsto presso il "Museo Nazionale Romano alle Terme di Diocleziano” Aula X,  in via Enrico de Nicola, 78. Suggestivo palcoscenico e monumentale complesso archeologico, cornice unica dell’antichità, dove si svolgerà uno spettacolo-conferenza ideato dal poeta e attore, specializzato in dizione di testi poetici e letterari, Alessandro D'Agostini e a cura del Movimento "Poeti d'Azione" (www.poetidazione.it). 

La manifestazione, intitolata "Giordano Bruno e la Magia", vuole proporre al pubblico un percorso conoscitivo sul "mistero" che avvolge Giordano Bruno nei suoi rapporti con la magia, spaziando anche attorno ad altri affascinanti "misteri" in un "excursus magico da Eraclito a Jung passando per Marsilio Ficino, dai Fedeli d'Amore al sufismo e oltre..." a cura di uno studioso davvero appassionato della materia trattata, il Professor Gabriele La Porta, Direttore di RaiNotte e autore di diverse monografie su Giordano Bruno e sulla storia della magia.

Seguirà "Otto secoli d'Amore in Musica e Poesia", Concerto-Reading per violino e pianoforte con letture poetiche scelte fra otto secoli di poesia italiana. "Da Petrarca e Dante e i Siciliani a Guido Gozzano; da Eugenio Montale ad Antonia Pozzi a Dario Bellezza, ai contemporanei Valerio Magrelli, Valentino Zeichen, Elio Pecora, fino alla lettura di testi dello stesso D'Agostini". Il concerto-reading sarà eseguito dal violinista M° Claudio Ferrero, dalla pianista M° Greta Cipriani e da Alessandro D'Agostini che vi prenderà parte come “voce recitante” affiancato dalla voce femminile dell'attrice Francesca Stajano. 

I brani di musica classica previsti in scaletta all'interno del concerto-reading sono brani melodici di grande effetto e godibili anche da un pubblico di non “iniziati” alla musica classica, come precisano gli organizzatori. Alcuni sono tratti dal repertorio “romantico”, altri sono “decadenti” (Chausson), altri legati di più al sentimento amoroso come “Furia e morte”. 
Sono previste durante la Notte del 6 Ottobre tre repliche. La prima alle 21;00 preceduta e seguita dall'intervento del Dott. Gabriele La Porta, la seconda alle 22;30 e la terza alle 23;30.
Un appuntamento questo con la poesia, la cultura e l'arte di oggi e di ieri di sicuro interesse e da non perdere!

Nessun commento:

Posta un commento