Pubblicità

venerdì 14 ottobre 2016

Il “Premio Margutta – La Via delle Arti 2016” giunge alla sua undicesima edizione



Il “Premio Margutta - La Via delle Arti”, uno dei più prestigiosi appuntamenti culturali a livello nazionale programmati nella città di Roma, ideato dall’Art Director Antonio Falanga, nel 2016 giunge alla sua undicesima edizione e si separa idealmente dalla magica atmosfera della mitica “Via” degli artisti per approdare ad una nuova e autorevole sede della capitale, la splendida Coffee House di Palazzo Colonna, sabato 15 Ottobre p.v. alle ore 11.30, in piazza SS. Apostoli 67. L'edificio è un miracolo di armonia barocca, tanto da essere definito dallo studioso Pinto “il più delizioso e delicato spazio settecentesco barocco a Roma”.
L’iniziativa, condotta da Beppe Convertini, patrocinata da Roma Capitale Assessorato allo Sviluppo economico Turismo e Lavoro, della Regione Lazio e dell’Associazione Internazionale di Via Margutta, vanta anche una forte vocazione sociale grazie alla collaborazione con ActionAid, organizzazione impegnata nella lotta contro la povertà e l’esclusione, che per il terzo anno consecutivo sarà protagonista con la promozione di un suo progetto ed ha avuto in questa edizione la collaborazione organizzativa all’evento della dott.ssa Elena Parmegiani, direttrice eventi della Coffee House.
Il “Premio Margutta – La Via delle Arti” prevede, nei suoi intenti istitutivi, quello di riportare l’attenzione dei media e dell’opinione pubblica su una delle più rinomate strade di Roma, appunto “Via Margutta”, famosa per essere diventata nel tempo uno dei luoghi di maggior concentrazione culturale e creativa a livello internazionale.
Per dar seguito a tale nobile principio, da anni vengono invitati per il conferimento della famosa scultura-premio, i principali protagonisti del mondo delle istituzioni, della cultura e dello spettacolo, individuati sia per la loro prestigiosa carriera nel mondo delle arti, sia per l’esclusivo e personale rapporto instaurato con via Margutta.
A realizzare la scultura del “Premio Margutta - La Via delle Arti 2016”, è stata invitata la jewelry designer Gaia Caramazza. L'ispirazione per la realizzazione dell’opera è nata dalla Fontana degli Artisti di Via Margutta e dal logo dell'evento. I materiali utilizzati per la creazione sono l’ottone dorato, la lastra di agata con la base in travertino.
Di assoluta eccellenza il parterre delle personalità premiate quest’anno: per la “Sezione Arte” il Maestro Gerardo Sacco; per la “Sezione Letteratura” gli scrittori Candida Morvillo e Bruno Vespa, autori del Libro “La Signora dei Segreti”; per la “Sezione Moda” l’imprenditore del cachemire Brunello Cucinelli; per la Sezione “Haute Couture” la stilista Giada Curti; per la “Sezione Cinema” l’attrice Valeria Solarino; per la “Sezione TV” la conduttrice Cristina Chiabotto; per la “Sezione Solidarietà” l’Avv. Giulia Bongiorno per la Fondazione Doppia Difesa Onlus; per la ”Sezione Giornalismo” il direttore dei settimanali “Visto” e “Novella 2000” Roberto Alessi; per la “Sezione Musica” il Maestro Andrea Morricone e per la “Sezione Sport” il capo della redazione sportiva dell'Ansa Piercarlo Presutti.
L’iniziativa si è accreditata nel tempo anche come prestigiosa vetrina ideata per promuovere le principali realtà dell’Italian Style. Le targhe “Italian Style” saranno conferite: alla dott.ssa Elena Parmegiani che è da più di dieci anni la direttrice eventi della Coffee House di Palazzo Colonna. Collabora per diversi magazine italiani scrivendo di moda, arte ed eventi. Ha conseguito la Laurea Magistrale in “Comunicazione Istituzionale e d’Impresa” presso l’Università “ La Sapienza” di Roma con una tesi dal titolo “ Il Ferrari Club Italia: le organizzazioni no profit” ed ha iniziato il suo percorso professionale con la Ferrari organizzando eventi e raduni automobilistici su tutto il territorio nazionale.
Per l’imprenditoria la targa “Italian Style” sarà conferita alla Società di Catering Natalizi. La raffinatezza e la cura artigianale con le quali esperte mani pasticcere elaborano creazioni originali conquistano gli occhi e deliziano il palato degli ospiti. Rimanere fedeli alle antiche ricette, mantenendo inalterate le tradizioni, è ciò che rende Natalizi l’emblema dell’arte del ricevere. Forte dell’esperienza acquisita in novantacinque anni di lavoro e ricerca, Natalizi è sempre in continua evoluzione, sperimentando nuovi sapori per regalare ai propri clienti sensazioni indimenticabili.
Per i nuovi talenti invece, la targa “Italian Style” sarà conferita al quartetto musicale “L’Origine” composto da Simonetta Spiri, Greta, Verdiana e Roberta Pompa, per il successo ottenuto con il brano “L’Amore Merita” canzone prossima al Disco D'Oro, con 3milioni di visualizzazioni del video. “L’Origine” è un inno alle donne in quanto origine della vita e nel videoclip questo concetto è espresso attraverso i quattro elementi della natura: acqua, fuoco, terra, aria, che vengono interpretati da ognuna delle quattro ragazze.

Nessun commento:

Posta un commento