Pubblicità

mercoledì 21 marzo 2018

Il nuovo romanzo di Cristiano Morelli "Il mistero del Cronovisore"


Presentato con successo il 17 marzo 2018, il romanzo “Il mistero del Cronovisore” di Cristiano Morelli in formato ebook, presso la redazione del sito di informazione RomaOggi.eu a Ponte Milvio a Roma. A presentare il libro il giornalista Ruggiero Capone con le letture dalla psicologa e doppiatrice Daniela D'Urso.
Cristiano Morelli, giovane redattore di RomaOggi.eu, laureato in scienze archivistiche e librarie, secondo classificato per due anni consecutivi del prestigioso premio di narrativa “Storie inaspettate” della Federazione Italiana Tempo Libero (Fitel), con due racconti sul tema del lavoro, finalmente pubblica il primo romanzo in formato ebook.
"Credo che la storia del Cronovisore sia poco conosciuta – spiega Cristiano Morelli - , ed in pochi conoscono la leggenda che c'è intorno a questa macchina mitologica. Il cronovisore (o cronoscopio) è un ipotetico dispositivo in grado di captare e riprodurre immagini e suoni provenienti dal passato. Ho scritto qualcosa di nuovo che unisse la storia di questa macchina con il mistero della scomparsa dello scienziato Ettore Majorana, sparito senza spiegazioni nel 1938. il tutto intrecciato alla storia di Lucio Mariani, personaggio di fantasia da me creato, per risolvere in chiave fantastica uno dei tanti misteri italiani irrisolti."
Grazie al premio Storie Inaspettate della Fitel, Cristiano Morelli ha intrapreso il percorso della scrittura creativa che lo ha portato a scrivere questo primo ebook. La visibilità ed i riconoscimenti ricevuti fino ad oggi gli hanno dato la spinta per intraprendere questa nuova strada.
La storia narra del capitano dei carabinieri, Lucio Mariani, che improvvisamente si ritrova coinvolto in una storia antica, intrisa di mistero ed intrighi che lo metterà a dura prova non solo per risolvere il mistero della morte dello zio, ma anche di fronte alle sue paure personali ed a vecchi ricordi che ormai aveva messo da parte e che non pensava riaffiorassero più. Quello del capitano Mariani sarà un percorso arduo, pieno di trappole ingannevoli e persone doppiogiochiste, che non faranno altro che pensare a salvare la propria pelle. Solo grazie al suo intuito, ed alle sue capacità intellettive, il capitano riuscirà ad affrontare tutto con estrema lucidità come l'arma gli ha insegnato.


La giornalista Antonietta Di Vizia e il giornalista Ruggiero Capone

Nessun commento:

Posta un commento