Pubblicità

lunedì 19 dicembre 2016

La Scuderia Ferrari Club regala per Natale un sorriso ai bambini ricoverati nel reparto di pediatria del Policlinico Umberto I di Roma



L’11 dicembre 2016, in occasione delle festività natalizie, com’è ormai consuetudine da diversi anni, si è svolto al Policlinico Umberto I di Roma l’evento "Babbo Natale in Ferrari 2016", un’iniziativa benefica, patrocinata dal Comune di Roma, per i bambini ricoverati nei reparti della clinica pediatrica, che negli anni ha riscosso un apprezzamento e una partecipazione sempre maggiori. La bellissima giornata si è svolta con la preziosa partnership di Scuderia Ferrari Club Roma Appia Antica, con i suoi soci e le loro bellissime e prestigiose autovetture, a bordo delle quali ogni bambino ha potuto realizzare un piccolo sogno, quello di salire a bordo di un bolide di Maranello. Inoltre i bambini hanno potuto giocare a bordo delle macchinine elettriche in un’area appositamente allestita, gustare lo zucchero filato e divertirsi con gli animatori dei palloncini. Dopo la sfilata delle Ferrari e le foto di rito, è arrivato Babbo Natale con i doni a bordo dei caratteristici calessini e testimonial e madrine d’eccezione hanno consegnato i giocattoli a tutti i bambini ricoverati nei vari reparti con il prezioso aiuto di infermieri e volontari.
Una bellissima giornata che ha sensibilizzato tutti i presenti sulle difficoltà vissute dai piccoli pazienti, dai loro familiari e dal personale dell’ospedale i quali, oltre all’impegnativo compito di offrire loro le cure più adeguate, s’impegnano amorevolmente a rendere la loro permanenza nel nosocomio meno difficile. L'importante evento si è potuto attuare grazie al dott. Domenico Alessio, Direttore Generale del Policlinico Umberto I di Roma, che rende possibile, anno dopo anno, la realizzazione di questo giorno di festa, a Giorgio D’Antonio e Adriano Vicari, rispettivamente presidente e direttore di Scuderia Ferrari Club Roma Appia Antica e a tutti i soci del club che con la loro disponibilità hanno ospitato all’interno delle loro magnifiche autovetture i bambini per un giro d’onore in Ferrari; agli sponsor che hanno donato i prodotti, i giochi e i libri che sono stati consegnati ai bambini: Unicredit Spa, Farmacia Viti De Angelis Clementoni, Lisciani, Casa & Co, Giunti Editore, Edizioni Piemme; al Maestro Franco Puppato, dell’Accademia Nazionale dei Sartori, che ha confezionato gli abiti per gli organizzatori dell’evento Bruna Mojani e Giancarlo Ferri.
Non va dimenticato il generoso contributo della Dott.sa Franca Dell’Armi e del dott. Augusto Liani di Unicredit Spa, al dott. Aldo Segante di Alse Medica, a Technodal Srl e a Ferramenta Forconi. Hanno collaborato, inoltre, Fabrizio Guglielmi, mobility manager per il coordinamento tecnico, i volontari della GSA e dell’associazione ARVAL, gli infermieri dei reparti che hanno supportato con grande entusiasmo la consegna dei regali ai bambini; la dott.sa Manuela Astrologo, Roberta Manfredini e Gabriella Facioni dell’ufficio Stampa del Policlinico Umberto I di Roma; IVS distributori automatici; Ape Roma Tour per i Calessini; 2 B Models per le hostess; Iris Bar per l’accoglienza degli ospiti durante il pranzo; Andrea Viglio, responsabile della vigilanza interna; Pietro Cialfi, Edoardo Tranchesi e Roberto Petit per il supporto organizzativo; Giancarlo Urgolo per la supervisione dell'area gioco delle macchinine elettriche; il dott. Rino Gabazzino, Direttore del Ferrari Store di Roma; la cantante, attrice e conduttrice Elena Presti; il pluripremiato campione mondiale ed europeo di kickboxing Giorgio Perreca; la stilista Eleonora Altamore; l’indossatore Massimo Gradini, l’indossatrice Alessandra Cavagnero e la modella Ionela Demostene. E tutti gli altri ospiti che hanno contribuito a rendere veramente speciale questa giornata.



Nessun commento:

Posta un commento