Pubblicità

giovedì 15 dicembre 2016

“Waiting For Christmas in Via Margutta”

Antonio Falanga, Grazia Marino, Andrea Morricone, Adriana Soares


E’ stata una serata di gran successo quella che si è tenuta nello Spazio Eventi di Grazia Marino in Via Margutta 86, che in sinergia con il fashion producer Antonio Falanga hanno organizzato il vernissage del progetto “Waiting For Christmas in Via Margutta”. Protagonisti dell’iniziativa, patrocinata dall’Associazione Internazionale di via Margutta, alcuni fra i principali brand del nostro Made in Italy.
Gran successo ha riscontrato la “Skirt Collection” della stilista Giada Curti ideale per tutte le occasioni, sia per un esclusivo brunch che per le serate eleganti di fine anno, outfit richiestissimi da tantissime donne di successo e dello spettacolo, fra le più “affezionados” Heather Parisi, Laura Pausini, Barbara D’Urso e Rossella Brescia.
Per la Sezione “Jewelry” le creazioni di Gaia Caramazza che oltre alla prestigiosa collezione “Triplum” che vede protagonista la nuova parure realizzata con materiali preziosi come l’oro, il platino, l’argento e il bronzo e decorato con pietre preziose, ha presentato la “Scrigno Collection”, sette scrigni preziosi disegnati per ognuno dei volti della femminilità, realizzata interamente a mano, in oro, oro rosa, argento e bronzo abbinata alle pietre agata, quarzo, radici di smeraldo e brillanti.
Moltissimi consensi ha ottenuto anche la capsule-collection ideata dalla designer Elena Mariottini prodotta dal brand Aretino “Catene Intrecci d’Autore”. Una collezione luxury di sciarpe e cinture gioiello, realizzata mediante l’intreccio di sottilissimi fili e catene in argento di forme e dimensioni diverse.
Non solo moda, ma anche idee e proposte legate al mondo del design e dell’arte. In esclusiva su Roma hanno illuminato la serata, le lampade della Collezione PATTERNS tra le più interessanti e sostenibili innovazioni nel settore dell’illuminazione d’interni degli ultimi anni, ideate dall’architetto Sergio Catalano e prodotte da Join-lamp.
Particolare attenzione ha suscitato la mostra personale della fotografa Adriana Soares “Soul Digitizing Art”, un percorso di rielaborazione fotografica che diventa opera d’arte con l’intervento della pittura. La narrazione per immagini rappresenta la cronologia di una vita attraverso i volti e gli occhi delle donne ritratte in una dimensione onirica. Scorci di metropoli si alternano ad atmosfere naturali per arrivare a uno stadio surreale, che incarna il codice visionario dell’artista.
Momento gioviale del vernissage quello proposto dal make-up artist Raffaele Squillace, consulente d’immagine per noti brand di cosmetica internazionale, che ha dispensato alle moltissime amiche consigli e suggerimenti “beauty cosmetic” per le prossime serate natalizie.
Gran Finale della serata con il brindisi proposto dall’Azienda vitivinicola Ciu’ Ciu’, che in collaborazione con i Sentieri di Bacco, ha presentato una gamma di vini spumanti biologici decisi e brillanti, ottenuti con il metodo Charmat: il vino spumante brut varietà Pecorino e il vino spumante brut varietà Passerina, espressione della tecnica superiore che caratterizza l’Azienda da ormai quattro decenni.
Un’occasione esclusiva per proporre alla stampa e agli ospiti che sono intervenuti numerosi, fra questi il M° Andrea Morricone e l’attore Brando Giorgi, numerosi, idee e proposte “glamour” per le prossime festività natalizie, in esposizione fino al 24 dicembre nello Spazio Eventi di Via Margutta, 86 punto di riferimento e di promozione per il mondo della moda, del design e dell’arte della capitale.

Foto d Anna Di Gaeta, Emma Spiga e Giulia Terenzi.

La stilista Giada Curti

Adriana Soares e Brando Giorgi

Nessun commento:

Posta un commento