Pubblicità

lunedì 17 luglio 2017

Il noto hair stylist di fama internazionale Sergio Valente presente anche in questa edizione di Altaroma autunno/inverno 2017-18

La stilista Sabrina Persechino e Sergio Valente



Sergio Valente è stato ancora protagonista delle sfilate di Altaroma per le collezioni autunno/ inverno 2017-2018.
Ha prestato la sua mano artistica per le acconciature dello stilista Gianni Molaro, nel suo atelier di via del Babuino 125, per la sua istallazione dal nome "Il giardino incantato" con acconciature caratterizzate da righe centrali o laterali, con la sommità dei capelli aderenti fissati dal gel e le punte mosse e naturali.
Sergio Valente ha curato anche le acconciature della sfilata dell'Atelier Persechino, realizzando onde disordinate insieme a capelli raccolti in piccoli chignon. Un effetto liscio con dei flash color bronzo in tema con la collezione della stilista Sabrina Persechino ispirata dalle onde e dal movimento dell'acqua.
Lunedì 10 luglio, Sergio Valente ha ricevuto a Roma il Premio Internazionale Doc Italy per una vita dedicata alla bellezza. Con i suoi 50 anni di esperienza al fianco dei più grandi stilisti tra cui Valentino, Versace, Ferrè, Capucci, Lancetti, Scervino, Fendi, Curiel, Sarli e molti altri.
Dal 1991 Valente rivolge il suo interesse anche ai giovani creativi, con il Premio Sergio Valente, da lui istituito, per la scoperta di giovani talenti italiani del suo settore.
Insignito nel 2011 del titolo di Commendatore al merito dal Presidente della Repubblica Italiana e dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri per una vita dedicata alla bellezza femminile attraverso l'esaltazione del gusto, della raffinatezza e dello stile, Sergio Valente, esordisce con una copertina di Vogue Italia firmata da Helmut Newton e, durante la sua lunga carriera, ha ricevuto numerosi premi in Italia e all’estero. 
Attraverso le manifestazioni benefiche da lui ideate, “il Natale dei Cento Alberi d'Autore" e "l'Arte nell'Uovo di Pasqua”, supporta, da oltre 20 anni, associazioni bisognose.


Nessun commento:

Posta un commento