Pubblicità

giovedì 2 giugno 2016

AL ST. REGIS ROME LA NUOVA COLLEZIONE BRIDAL FIRMATA ATELIER CURTI


Mercoledì 24 maggio il St. Regis Rome, uno degli alberghi più ambiti della capitale, punto di riferimento del mondo diplomatico e politico internazionale, ha ospitato in esclusiva collaborazione con l’Atelier Curti, gli abiti sartoriali creati dalla stilista Giada Curti.
Un Bridal Aperitif a cura dello Chef Francesco Donatelli, dove nell'incantevole sala dell'elegante Hotel hanno sfilato abiti da sposa e dall'alta moda in un'atmosfera romantica e suggestiva, con una coreografia dall'altri tempi, il tutto accompagnato da musiche altrettanto affascinanti, dove gli ospiti hanno ammiratro la favolosa collezione della stilista sorseggiando brut e gustando deliziose tartine.
La nuova collezione dell'Atelier Curti primavera/estate 2017 è ispirata agli anni '50, con gonne ampie e strette in vita, dalle stampe variegate, con una predominanza di fantasie floreali. Tanto pizzo sugli abiti da sposa che orna scolli e spalle. Immancabili i corpetti ricamati da incrostazioni di cristalli e perle su gonne dai volumi inediti. Abiti con motivi plissè, volant e sopragonne che accarezzano il corpo in una forma armoniosa. Uno stile romantico, prezioso e ricercato visto in un'ottica moderna e attuale per un sogno contemporaneo. 
Prestigiosi i partner del “Pianeta Wedding” che hanno contribuito al successo dell’iniziativa: il St. Regis Rome, Whitericevimenti, Telaro Vini, Tiramiflu, Forcina Viaggi, Orazio Anelli, Foto D’Arcangelo e Raffaele Squillace per il makeup delle modelle.

Foto di Giacomo Prestigiacomo

Antonio Falanga, Gisella Peana













Nessun commento:

Posta un commento