Pubblicità

sabato 28 febbraio 2015

"Le Salon de la Mode" ha riaperto le sue porte a Roma nello storico Palazzo Ferrajoli per raccontare "L’Eccellenza nell’Arte"



"Le Salon de la Mode" ha riaperto le sue porte a Roma nello storico Palazzo Ferrajoli per raccontare "L’Eccellenza nell’Arte". Un importante progetto che la sua ideatrice Gabriella Chiarappa, marketing menager, ha fortemente voluto. Questo è il quarto appuntamento, per promuovere il made in Italy. Un evento importante dove stilisti, artisti, artigiani, in appositi stand, hanno presentato le loro creazioni o opere e mostrato, ai numerosi ospiti intervenuti, come si realizza un abito, una borsa o un'opera d'arte. Nel corso della serata sono stati assegnati due importanti premi: “Alta Sartoria Italiana" vincitore Mauro Gala e “Arte Orafa” vincitore Klight Jewels di Claudia De Micco. I candidati al premio “Alta Sartoria” hanno presentato le loro creazioni tramite un defilé; in concorso le collezioni di: Mauro Gala Couture, Barbara Galimberti, Laura Froio, lo stile di "C’era una volta" by Sara Taschin. Invece I candidati al premio “Arte Orafa” erano: GC di Gaia Caramazza, I gioielli di Klight, la tradizione orafa di Maresci Gioielli. Inoltre “Le Salon de la Mode”, ha premiato Pino Ammendola, premio alla carriera e un riconoscimento alla sessione arte e spettacolo a Curro Kurt Savoy (tribute to Ennio Morricone).
Tra gli ospiti si potevano riconoscere: Erminia Manfredi, Elisa Silvestrin, le attrici Rosa Pianeta, Marina Pennafina, Antonella Salvucci, Milena Stornaiuolo, la stilista Daniela Di Francesco, Connie Caracciolo, Giuseppe Ferrajoli, Guglielmo Giovanelli Marconi, il prefetto Fulvio Rocco, la presentatrice Camilla Nata con il marito Pier Paolo Segneri, il conduttore Angelo Martini, la cantante Star Elaiza, l'editore modello Luca Ventura, l'Ad Model Antonello D'Onofrio, la psicoterapeuta Irene Bozzi, Claudia Macri, Elena Aceto di Capriglia e Camillo D'Antonio, Bianca Maria Caringi Lucibelli, Carla Montani e Lucio Dessolis, lo scultore Giulio Gorga, la sociologa Deborah Bettega, i look maker Simone Bartorelli, Alessandro Messina, Antonio Quattromani, il creativo delle dolls artistiche Alessandro Gatti, Marco Colletti, il duo musicale Caos, Isabella Pilenga, la consulente d'immagine e Blogger Gisella Peana.
Per gli invitati, sulle note jazz con Sabastian Beltramini e Fabiano Pappalardo, un delizioso cocktail dai sapori mediterranei.
Un grande lavoro quello di Gabriella Chiarappa, realizzato con l'obiettivo che la nostra sartorialità e l'artigianato italiano non scompaiano, un patrimonio da salvaguardare e tramandare, un vanto della nostra Italia. L'unicità delle nostre creazioni e le loro lavorazioni sono un'invidia per tutto il mondo. Questo ambizioso progetto ha lo scopo di tutelare e salvaguardare il made in Italy, una delle tante risorse che incrementano l'economia italiana. Un onorevole contributo quello di Gabriella al nostro Paese.

Fotografi: Giacomo Prestigiacomo &Carlos Mendoza








Pino Amendola

Erminia Manfredi

Gabriella Chiarappa, Gisella Peana

Il Team

Nessun commento:

Posta un commento