Pubblicità

lunedì 6 febbraio 2017

Ad Altaroma "Silent Vernissage" con Marco Grisolia e Fausto delle Chiaie.


Altaroma conferma il proprio percorso, nuovo e dinamico, che prevede la contaminazione tra stili e culture, accogliendo in calendario un’iniziativa in cui arte, moda e territorio dialogano potenziandosi l’uno l’atro per vivificare il valore inestimabile di una produzione creativa inedita e dare impulso all’economia del settore.
Così, sabato 28 Gennaio al Dana Roma Concept Store di Dana Keilani, al civico 167 di via del Pellegrino, sotto le piccole volte di una chiesa del 1400, è stato possibile immergersi nella sospesa ed emozionante dimensione del "Silent Vernissage", vero e proprio percorso multi sensoriale, popolato da live performance, installazioni, video proiezioni, suoni e profumi in grado di trasportare i visitatori, dotati di headphones wireless, in una sorta di viaggio virtuale carico di pathos.
Sono state messe in mostra una selezione di T- Shirt “artworks”, della collezione Spring Summer 2017 del designer Marco Grisolia. Su di esse il creativo ha cristallizzato, tramite la tecnica del collage, atti e condizioni degenerative prodotte dalla mano dell’uomo. Una riflessione sulla società contemporanea e sui mali che la affliggono, dichiara l'artista: “per me la moda è trasposizione estetica dei diversi umori e fenomeni culturali...tutto il resto è pratico abbigliamento. Ho voluto creare sette storie visive, realizzate con la tecnica del collage, in ognuna ho catturato le azioni e le condizioni di degenerazione prodotte dalla mano dell'uomo. Forse è solo un modo per esorcizzare tutte le vibrazioni negative che sento attorno a me giorno dopo giorno, quando cammino per strada in città o guardando la TV; spero sicuramente in un futuro migliore, sono esausto di vivere in questo stato mortificante di continua emergenza”.
Le opere di Fausto Delle Chiaie, considerato il primo Street-Artist italiano, hanno un linguaggio espressivo che si sviluppa attraverso coordinate concettuali di matrice pop art, creando spontanee incursioni nell’arte informale e nell’arte povera.


L'artista Fausto Delle Chiaie

L'artista Fausto Delle Chiaie








Nessun commento:

Posta un commento